VAIOLO DELLE SCIMMIE, D.G. WELFARE: NESSUN CASO IN LOMBARDIA

La Direzione generale Welfare tiene a precisare che fino a questo momento esclude la presenza di casi di vaiolo delle scimmie in Lombardia.

Alcuni possibili casi segnalati hanno infatti dato tutti esito negativo alle analisi svolte per ricercare la presenza del materiale genetico (DNA) del virus.

ATTIVATO MONITORAGGIO – Regione Lombardia ha attivato il proprio sistema di monitoraggio per vigilare sulla possibilità che emergano casi.

FATEBENEFRATELLI – SACCO E SAN MATTEO CENTRI RIFERIMENTO – Sono stati individuati come laboratori e centri di riferimento l’Asst Fatebenefratelli Sacco di Milano e l’IRCCS San Matteo di Pavia.

Il software delle malattie infettive è stato aggiornato per consentire la segnalazione del vaiolo delle scimmie dai medici di medicina generale o pediatra di libera scelta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.