DRAGGING BY DRUG – al via i convegni contro lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti a SAN GIORGIO BIGARELLO

I Comuni di San Giorgio Bigarello, di Porto Mantovano e di Castelbelforte, in collaborazione con il Corpo Intercomunale di Polizia Locale “Mantova Nord” intendono promuovere le attività di prevenzione e contrasto alla vendita e allo spaccio di sostanze stupefacenti, attraverso gli interventi del progetto “Dragging by drug”.

“Dragging by drug” coinvolge, in modo particolare le scuole dei tre Comuni coinvolti e i ragazzi che le frequentano: oltre alle azioni di monitoraggio – già avviate nei mesi precedenti– nasce la necessità di interrogarsi su quali strategie e interventi è possibile mettere in campo per contrastare il fenomeno dell’assunzione di sostanze stupefacenti.

Questa premessa è alla base dei tre incontri che si svolgeranno il:
30 settembre alle ore 18:00 a San Giorgio Bigarello presso l’Auditorium Centro Culturale in via F. Kahlo
7 ottobre alle ore 18:00 a Porto Mantovano nella sala civica in Piazza della Pace
14 ottobre alle ore 18:00 a Castelbelforte presso la sala del Centro Polivalente “Bennati” in via Roma

Più dettagliatamente i convegni avranno finalità informative e divulgative e saranno rivolti alla cittadinanza (famiglie e adolescenti). Tratteranno del tema della prevenzione e del contrasto all’uso e allo spaccio delle sostanze stupefacenti, con un focus su cannabis e droghe sintetiche.

Ci spiega il Sindaco Beniamino Morselli a San Giorgio Bigarello, che ospiterà il primo incontro: “Draggin by drug nasce dalla collaborazione tra le forze di polizia locali e la volontà degli amministratori delle nostre tre entità territoriali per il contrasto di un fenomeno che desta non poche preoccupazioni. E non solo perché riguarda questioni di mero ordine pubblico o di degrado sociale, ma anche e soprattutto perché riguarda una fascia della popolazione che non possiamo permetterci di tralasciare o abbandonare in balia degli eventi e delle situazioni di pericolosità: le nuove generazioni sono “il motore” della nostra società e fare informazione rappresenta un primo vero passo verso una più ampia comprensione del problema dell’assunzione di stupefacenti

Programma dei convegni:
-Saluti istituzionali
-Aspetti legati alla prevenzione: Dr. Drusetta
-Aspetti fisiologici: Dr.ssa Carretta
-Aspetti psicologici: Dr. Speziale
-Risvolti legali: Avv. Grassi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.