MANTOVA – INAUGURATI I LOCALI RISTRUTTURATI DELLA COMUNITÀ SOCIO SANITARIA DI ASPEF

Sono stati inaugurati i nuovi locali ristrutturati della Comunità Socio Sanitaria di Aspef, che può ospitare sei utenti disabili in regime residenziale.

I lavori di riqualificazione della struttura, che ha sede in viale Gorizia 4, sono stati presentati martedì 25 ottobre dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi e dal presidente di Aspef Filippo Genovesi. Presenti anche il direttore generale Graziella Eugenia Ascari e i membri del Consiglio di amministrazione di Aspef e l’assessore al Welfare del Comune di Mantova Andrea Caprini.

I lavori di ristrutturazione, che erano stati recentemente deliberati dal Cda di Aspef (composto, oltre il presidente Genovesi, da Vinicio Fiorani, Paolo Gnasso, Monica Martelli e Lucia Salemi), hanno avuto l’obiettivo di apportare alla residenza una riqualificazione funzionale degli ambienti e degli arredi presenti. Inoltre, si è voluto rendere ancor più fruibile agli utenti l’area esterna antistante la struttura, con la creazione di un ampio giardino con alberature di varie specie.

Nello specifico gli interventi che hanno determinato la miglioria degli spazi della Comunità Socio Sanitaria, di circa 200 metri quadrati, si sono suddivisi in:

  • opere edili: rimozione/demolizione serramenti, posa nuova pavimentazione, opere murarie per allargamento porte interne, stuccatura e ritinteggiatura dei locali, posa di controsoffitto e di pareti in cartongesso;
  • opere edili: realizzazione nuovo locale ufficio/sorveglianza;
  • opere elettriche: posa nuovi corpi illuminanti e materiali accessori (interruttori/canaline/portacavi);
  • opere idrauliche: sostituzioni componenti servizi igienici;
  • opere da fabbro/serramentista: sostituzione porte interne a battente e scorrevoli, sostituzione struttura bussola ingresso (telaio e vetrate) e posa vetrate parete locale ufficio/sorveglianza;
  • arredi: sostituzioni di cucina completa di elettrodomestici, mobili dispensa e mobili sala da pranzo, 6 armadi interni alle camere di degenza e tavoli scrittoi con relative sedute, tavoli e sedute, mobile-libreria, e divano e poltrone in zona giorno e tende per le finestre di ogni ambiente.

L’area esterna è stata valorizzata dall’innesto di piante e alberature disposte secondo uno specifico progetto organico che, oltre alla copertura del verde, ha previsto spazi con effetti sensoriali e visivi adeguati agli ospiti della struttura. Il nuovo giardino, inoltre, verrà dotato, nella prossima primavera, di un gazebo e di arredi per esterni a servizio degli utenti stessi.

I lavori sono stati realizzati nel minor tempo possibile, circa 20 giorni, al fine di ridurre al minimo il disagio all’interno della Comunità.

“Sono davvero contento per la realizzazione, da me fortemente voluta, dei lavori di riqualificazione degli spazi e degli arredi della Comunità Socio Sanitaria – ha detto il presidente di Aspef Genovesi –, unica ad essere ubicata nella città di Mantova e nello specifico vicina al centro ed a molti servizi.

La struttura, già di alto profilo, oggi diventa ancor più un fiore all’occhiello di Aspef, non solo per i servizi di elevata qualità che nella stessa vengono erogati ma anche per la nuova veste degli ambienti che la rendono ancor più accogliente e confortevole per gli ospiti. La loro felicità e commozione nell’entrare a lavori terminati, credo sia la più grande soddisfazione per Aspef, da sempre vicina alle persone ed alle famiglie”.

“Gli ospiti, a lavori ultimati, hanno manifestato la loro felicità agli operatori della struttura – hanno detto con soddisfazione la direttrice generale Ascari e il Cda di Aspef –. Il benessere degli utenti, attraverso i servizi erogati dall’Azienda stessa, rimane la nostra indiscussa priorità”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.