RAP & POETRY WORKSHOP: IMPARA A SCRIVERE E CANTARE LA TUA RAP SONG – DAL 12 NOVEMBRE AL CENTRO BARATTA

MANTOVA – E’ stata presentata mercoledì 2 novembre nella Sala delle Colonne del Centro Baratta, in corso Garibaldi 88, l’iniziativa “Rap & poetry workshop”, un percorso didattico formativo gratuito a cura delle associazioni Rap Pirata e Gne Record Label con il sostegno del Comune di Mantova.

Per il Comune di Mantova è intervenuta l’assessore alle Politiche Giovanili Alessandra Riccadonna, mentre per l’associazione Rap Pirata hanno parlato Massimo Caso, il maestro Giancarlo Prandelli e Riccardo Busi.

Rap Pirata è un‘associazione il cui fondatore è Fabiano Ballarin (Inoki Ness) noto rapper di fama internazionale nata nel 2011. L’area d’interesse comprende prevalentemente tutto il territorio italiano, dove l’associazione, opera per la produzione, educazione, diffusione della musica rispondendo alle necessità d’innovazione, ricerca e sperimentazione, in ambito musicale Hip Hop. Il progetto ha sempre posto e propone particolare attenzione alla valorizzazione della cultura di base e alle esigenze aggregative del territorio in cui opera.

Determinante è il “fare musica” attraverso l ’ integrazione con altre espressività   artistiche in generale, senza vincoli e discriminazione di generi e aprendo a tutti la fruizione e la produzione culturale. Negli anni di esperienza, nella didattica e nell’ organizzazione di eventi musicali, associazione Rap Pirata si è continuamente aggiornata per tenere il passo con i nuovi bisogni di formazione. La nostra attività didattica e artistica con giovani e adulti e colloca la pratica della musica all’interno di un’esperienza di comunicazione e socialità.

L’idea di utilizzare il Rap come mezzo di comunicazione, ci appare particolarmente adeguato proprio perché incontra il gusto di tanti giovani, e quindi ci sembra un ottimo modo di agganciarli su un campo a loro congeniale; inoltre il modo di comunicare attraverso un testo “parlato” può rendere più accessibile il “prendere la parola” anche per i più timidi e meno esuberanti.

laboratori di scrittura creativa rap/trap permettono di costruire per i più giovani, spazi di narrazione e di trasformarli in composizioni musicali.

Associazione Rap Pirata, in collaborazione con Gne Record Label (storica etichetta discografica italiana), propone l’esperienza in enti e scuole, utilizzando questo linguaggio musicale come strumento pedagogico volto alla condivisione di uno storytelling di gruppo.

I giovani, guidati sia nella fase di scrittura sia in quella di produzione musicale, sviluppano la capacità di esprimere le proprie riflessioni ed emozioni, di collaborare tra pari e sono gratificati dalla creazione di un prodotto finito. Il risultato finale è l’esibizione in pubblico sul palco e la registrazione, audio e video, di un brano rap partecipato che riunisce le riflessioni in rima dei ragazzi intorno ad un tema.

PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Il laboratorio segue un programma sia teorico che pratico, dove i ragazzi apprendono sistematicamente le nozioni principali del Rap. Espressione giovanile per eccellenza, il Rap è diventato un genere musicale capace di unire parole, musica e danza. Questo step sarà un percorso dove le parole diventano la forma per esprimersi in maniera diretta, efficace, e senza filtri. Parlare di sé attraverso il rap, raccontare la propria vita, le proprie passioni e scoprire emozioni nascoste che fatichiamo ad esprimere.

OBIETTIVI

Conoscere la storia del rap e dell’hip hop; – Conoscere la poetica e la delivery degli artisti di successo; – Conoscere le tecniche di scrittura creativa; – L’impostazione vocale e la corretta respirazione; – Le tecniche base di registrazione; – Come migliorare la tua performance sul palco; – Ascoltare e conoscere meglio la musica; – Le basi della teoria musicale.

  1. Introduzione storico antropologica sull’Hip Hop e la sua collocazione culturale attuale;
  2. – Cos’è il flow;
  3. – La rima: baciata, assonanza, allitterazione e consonanza, rime composte (esercizi);

    4 – La scansione metrica del rap, i 4/4 (esercizi);

    5 – Scrittura libera e valutazioni;

    6 – Le tematiche (esercizi);

    7 – L’interpretazione: timbro, tono, accenti, pause, enfasi, lessico (esercizi);

    8 – Cenni sulle fasi di registrazione e live a cura del Maestro Giancarlo Prandelli.

Le metodologie utilizzate

Gli incontri saranno collettivi sul gruppo, impostando una didattica adeguata alle capacità e all’età dei partecipanti (dai 14 in su) senza tralasciare anche il percorso del singolo, una didattica in cui la presentazione dei contenuti teorici, per un efficace apprendimento, in particolare modo se rivolto ai più giovani, viene espletata sotto forma di gioco, questo per favorire un approccio che non risulti noioso ma che sappia stimolare la creatività dell’allievo e il proprio desiderio di protagonismo.

Gli argomenti trattati
• Utilizzare la musica come uno strumento mediatore di emozioni, per la collaborazione e la cooperazione con gli altri.
• Sviluppare la percezione del ritmo e imparare ad esternare le proprie emozioni scrivendo in rima.
• Stimolare il controllo del proprio corpo e la coordinazione motoria attraverso la musica.
• Eseguire performance dal vivo con brani creati individualmente o in formazioni di insieme.

La fase conclusiva

A conclusione del percorso l’Associazione Rap Pirata realizzerà in collaborazione con il circolo Arci e Strongvilla, con i partecipanti al laboratorio/workshop e con il materiale prodotto, uno spettacolo live con artisti main stream del panorama musicale italiano.

Il personale impiegato nell’attività

  • Max Caso (Presidenza Nazionale Rap Pirata – Logistica e Direzione artistica)
  • Giancarlo Prandelli (Produttore Discografico Gne Records– Direzione artistica)
  • Emilio Resa (Master Tutor Rap Pirata Academy)
  • Souli G (Master Tutor Rap Pirata Academy)
  • Ndree (Master Tutor Rap Pirata Academy).

Le eventuali richieste di partecipazione e iscrizione dovranno pervenire a mezzo telefono al numero 366/2142444 oppure tramite mail a: segreteria.rappirata@gmail.com                

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.