IL 24 NOVEMBRE 1991 SI SPEGNEVA L’ICONICA E LEGGENDARIA VOCE DI FREDDIE MERCURY – “QUEEN- AS IT BEGAN: LA BIOGRAFIA UFFICIALE”

Il 24 novembre del 1991 si spegneva a Londra l’icona del rock mondiale Freddie Mercury, un mito senza tempo.  

QUEEN – As It Began. La biografia ufficiale” (EPC Editore) con la prefazione di Brian May, scritta a quattro mani da Jacky Smith e Jim Jenkins – disponibile in libreria e sui maggiori store digitali (https://www.amazon.it/Queen-began-biografia-ufficiale-Nuova/dp/8892881671) -, esamina la straordinaria carriera dei Queen completando la storia dell’era Mercury e descrive gli anni immediatamente successivi alla sua morte: un modo per ripercorrere i momenti della leggendaria band che ha fatto la storia della musica.

Neanche 24 ore prima della sua scomparsa, Freddie Mercury rilasciò un comunicato stampa (riportato nel libro): “In seguito alle congetture che si sono susseguite sui giornali nelle ultime due settimane, desidero confermare che sono risultato positivo all’HIV e che ho contratto l’AIDS. Ho ritenuto opportuno mantenere questa informazione privata per proteggere la riservatezza di chi mi circonda. Tuttavia è giunto il momento che i miei amici e ammiratori in tutto il mondo sappiano la verità, e spero che voi tutti vi uniate a me nella lotta contro questa terribile malattia“.

Nacque, così, il Mercury Phoenix Trust, un’organizzazione di volontariato attiva ancora oggi nella ricerca e nella lotta contro l’AIDS.  

John Deacon, Brian May e Roger Taylor, nell’aprile del ’92, realizzarono al Wembley Stadium di Londra il Freddy Mercury Concert con i maggiori artisti della scena musicale internazionale dell’epoca il più grande evento-tributo mai dedicato ad un artista scomparso, trasmesso in mondovisione con un miliardo di telespettatori, i cui proventi vennero devoluti appunto alla neonata associazione.

Ma la biografia ufficiale parte, ovviamente, dalle origini. Nel 1970, quando lo studente di astronomia Brian May e l’apprendista dentista Roger Taylor decisero di ricostruire la loro neonata band Smile con un nuovo cantante conosciuto come Freddie Bulsara, stavano preparando il terreno per lasciare un segno indelebile nella storia della musica. Con l’arrivo del bassista John Deacon nel 1971 – e un nuovo nome d’arte per Freddie Mercury – la classica formazione dei Queen era completa. Quattro anni più tardi, per la prima volta in testa alla classifica con l’inimitabile opera di sei minuti “Bohemian Rhapsody”, i Queen confermarono la loro reputazione di band straordinariamente ambiziosa e di fama mondiale.

Ripercorrendo il cammino di ogni membro della band, dall’infanzia ai primi tentativi musicali, “QUEEN – As It Began” racconta esattamente come si è formato il gruppo e come siano arrivati a fare il tutto esaurito negli stadi durante i tour internazionali con i loro eccezionali spettacoli dal vivo. Questo libro, recentemente rivisto e aggiornato in collaborazione e con il contributo di Brian May e Roger Taylor, attinge a interviste esclusive con i membri dei Queen. Come spiega Brian May nella sua prefazione, Jacky Smith e Jim Jenkins sono stati testimoni delle dinamiche interne alla band per buona parte della sua esistenza, il che li rende perfetti narratori di questa storia. Ricco di dettagli e con una serie di nuove illustrazioni e fotografie, “QUEEN – As It Began” è una lettura imperdibile per tutti i fan della band. 

Autori
Jacky Smith (nata Gunn) gestisce il fan club internazionale, da Guinness dei primati, e fa parte dell’entourage dei Queen da oltre quarant’anni. Nata a Oxford, ora vive nel Surrey, dove lavora nel suo studio.

Jim Jenkins è un fan dei Queen fin dagli esordi ed è il massimo esperto della band. Ha scritto le note di copertina degli album Greatest Hits e delle copertine dei video, ed è stato coinvolto in vari progetti realizzati dai Queen nel corso degli anni.

Traduzione di Raffaella Rolla, ha vissuto e studiato in Inghilterra. Traduttrice editoriale con una lunga esperienza, specialmente in campo teatrale e musicale, è legata ai Queen da un rapporto di fiducia di oltre 30 anni, ha collaborato con loro a diversi progetti nel corso degli anni, ha tradotto numerosi libri legati alla band e curato la traduzione e l’adattamento del copione italiano del loro musical We Will Rock You.

EPC Editore opera nel settore editoriale italiano dal 1949 con riviste e un catalogo di oltre 500 volumi.
Nasce oltre 70 anni fa come editore specializzato nel settore professionale. È leader in Italia nel settore della sicurezza sul lavoro e prevenzione incendi.

Da qualche anno EPC ha iniziato una nuova avventura nell’editoria di varia  pubblicando una collana di psicologia divulgativa e self help (https://www.epc.it/Prodotti/Editoria/Libri/Psicologia-e-self-help) e nel 2018 una collana interamente dedicata al settore musicale (https://www.epc.it/Prodotti/Editoria/Libri/Musica) iniziando dall’autobiografia dei Pink Floyd firmata dal batterista Nick Mason, quella di Michael Jackson, di Eric Clapton, dei Dire Streits e degli Wham!, i libri ufficiali  di due biopic di successo il cult movie Bohemian Rrhapsody e Rocketman e un importante libro fotografico sui Beatles.

I volumi di EPC vengono promossi e distribuiti in tutte le librerie fisiche indipendenti e di catena (Feltrinelli, Mondadori, Ubik) su tutto il territorio nazionale dal Consorzio Bookway (www.bookway.it) e su tutte le librerie on line (IBS, Feltrinelli.itHoepli.itMondadori.it, etc.). EPC ha un accordo con AMAZON che fornisce direttamente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.