SESSO CHIESA STREGHE: STORIA DI FEMMINICIDI. LA PRESENTAZIONE A TORINO DEL NUOVO LIBRO DI MARIA MANTELLO

SESSO CHIESA STREGHE una storia vecchia e nuova di femminicidi è l’ultimo libro di Maria MANTELLO per Fefè Editore. L’Autrice ne parlerà a TORINO giovedì 24 novembre alle 17,30 al POLO DEL 900 (via del Carmine 14) confrontandosi sul tema con il Prof. Giovanni DE LUNA storico, accademico e saggista, e con Maria Chiara ACCIARINI politica e saggista; introduce Bruno SEGRE presidente ANPPIA di Torino.

  • IL LIBRO

Modelli patriarcali sedimentati per secoli e accettati nell’abitudine creano quell’omertosa solidarietà sociale su cui la Chiesa, storicamente, ha costruito un sistema. Con la sessualità ridotta a pulsione/peccato da inibire contro la tentazione della strana creatura donna, ha creato anche fertile terreno per una vera e propria operazione di sterminio: la caccia alle streghe contro la discendente di Eva, porta del demonio, come teologi e santi inquisitori propugnavano. Il libro ricostruisce tutto questo e sottolinea come la dogmatica cattolica, proponendo il modello di donna costruito sul mito mariano, lo usa anche come baluardo contro i cambiamenti rivoluzionari della storia sociale e politica. Oggi come ieri, il virus maschilista persiste contro le nuove streghe, donne colpevoli di non obbedire agli schemi sessisti in cui le si vorrebbe ingabbiate.

MARIA MANTELLO. Di formazione filosofica e storica, è stata docente ed è giornalista e saggista. Scrive per Micromega e L’Idée Libre. Ha scritto per Lettera Internazionale, di cui ha fatto parte anche del Comitato scientifico.

Dirige il periodico culturale Libero Pensiero. E’ autrice di numerosi saggi su Giordano Bruno, sulla psicologia della religione, sulla figura di Ernesto Nathan, sulle radici dell’antisemitismo, la condizione della donna e la lotta ai pregiudizi, sull’etica laica. Temi che sono oggetto di suoi studi continui e della sua appassionata attività in difesa e affermazione della laicità, su cui tiene frequenti relazioni in convegni a livello internazionale. Tra i suoi libri: Memoria di Giordano Bruno 1600-2000 (2001); Giordano Bruno, Materia e Libertà, in “Materia infinita, Immagini per Giordano Bruno” a cura di Roberta Pugno (2011); Ebreo, un bersaglio senza fine. Storia dell’antisemitismo (2002); Sessuofobia Chiesa cattolica Caccia alle streghe, il modello per il controllo e la repressione della donna (2005); Stereotipi sessisti dal mito mariano al fascismo in “Vaticano Olocausto Fascismi” a cura di D. Barbieri e P. Gorenflos (2017).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.