MANTOVA – TENTATO FURTO IN UN NOTO ESERCIZIO COMMERCIALE. I CARABINIERI INDAGANO

In Mantova, i militari del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, stanno indagando su un tentato furto avvenuto nella nottata del 14 Ottobre 2019, all’interno di una nota attività commerciale della zona.

furto

Nella circostanza, ignoti malfattori mediante l’effrazione di una finestra posta nel locale adibito a toilette, si sono introdotti all’interno dell’esercizio senza però asportare alcunché, in quanto probabilmente disturbati dal sistema di allarme sonoro attivo.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

MANTOVA E PROVINCIA: Controlli nel fine settimana dei CARABINIERI: 4 denunce per POSSESSO DI MANNAIA, GUIDA SENZA PATENTE, FURTO, CLANDESTINO

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Mantova.

CONTROLLI DEL FINE SETTIMANA DEI CARABINIERI.jpg

Durante le operazioni i militari della Stazione di San Benedetto Po hanno denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale un quarantenne, originario del tarantino. Quest’ultimo, alla guida di un veicolo, nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, era risultato avere la patente revocata e privo di copertura assicurativa. Nel mentre i militari procedevano con le previste sanzioni amministrative l’uomo decideva di allontanarsi. Lo stesso veniva poco dopo rintracciato presso propria abitazione. Continua a leggere

GAZOLDO D/ IPPOLITI e MOTTEGGIANA – INTERVENTO DEI CARABINIERI PER INFORTUNIO SUL LAVORO E INVESTIMENTO DI CICLISTA

  • GAZOLDO DEGLI IPPOLITI – INFORTUNIO SUL LAVORO

In Gazoldo degli Ippoliti, i militari della locale Stazione Carabinieri, stanno indagando sulle cause che hanno provocato un infortunio sul lavoro, avvenuto nella giornata dell’11 Ottobre 2019, all’interno di una nota azienda meccanica della zona, dove un operaio è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale Civile “Carlo Poma” di Mantova, poiché è rimasto leggermente intossicato da monossido di carbonio provocato da un macchinario utilizzato per la lavorazione del ferro.

bici investita.jpg

  • MOTTEGGIANA – INVESTIMENTO DI CICLISTA

In Motteggiana, nella serata di ieri, 11 Ottobre 2019, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno proceduto ai rilievi di un sinistro stradale con feriti, dove un’autovettura per cause in corso di accertamento, in una via del centro, ha investito una donna anziana italiana del posto che percorreva la strada in sella alla sua bicicletta. La donna veniva trasportata al Pronto Soccorso di Suzzara per le cure del caso.

MANTOVA – 6 DENUNCE NEL FINE SETTIMANA DA PARTE DEI CARABINIERI

In concomitanza con il fine settimana appena trascorso, i Carabinieri della Compagnia di Mantova hanno eseguito un servizio di controllo a largo raggio finalizzato al contrasto all’illegalità diffusa.

carabinieri - controlloNel corso delle attività, i militari della Sezione Radiomobile di Mantova hanno denunciato due gemelli, 50enni romeni, in quanto, nel corso di una inaugurazione di un bar nel quartiere Valletta Paiolo, in stato di ubriachezza, minacciavano dapprima il titolare e successivamente i militari intervenuti. I due dovranno rispondere di minaccia a Pubblico Ufficiale. Stessa sorte anche per un altro cittadino romeno di 45 anni che, sottoposto a controllo di polizia, ha ingiuriato e minacciato gli operanti. Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – BANGLADESE ARRESTATO DAI CARABINIERI SUBITO DOPO L’EVASIONE PER SFRUTTAMENTO MANODOPERA CLANDESTINA E CAPORALATO

Nel pomeriggio di lunedì 1° luglio i Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere hanno arrestato per evasione un 35enne del Bangladesh, residente a Castel Goffredo; che era stato arrestato la scorsa settimana dai Carabinieri del locale Comando Stazione, in quanto ritenuto responsabile del reato di sfruttamento di manodopera clandestina e di caporalato, commessi in qualità di titolare di azienda  agricola, in danno di sei operai dipendenti.

pattuglie carabinieri.jpg

Quindi, l’evasione ed il nuovo arresto.

I Carabinieri lo hanno fermato ad un posto di controllo, mentre, insieme ad altri due connazionali, si stava recando presso la propria azienda. Continua a leggere

ASOLA – ALBANESE TROVATO CON DOSI DI COCAINA PRONTE PER LO SPACCIO e 210 EURO IN CONTANTI: ARRESTATO DAI CARABINIERI

Circa 20 grammi di cocaina già suddivisi in dosi e pronte per essere vendute. Ma l’attività criminale di S.L., 32enne di origini albanesi, domiciliato nella nostra provincia, ha avuto vita breve grazie all’operazione lampo condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castiglione delle Stiviere in collaborazione con i militari della Stazione di Asola.

CARABINIERI 1

I Carabinieri lo hanno bloccato nel pomeriggio di ieri (17 giugno) nei pressi di un bar di Asola dove l’uomo abitualmente attendeva i suoi clienti. Ottimo per intuito e prontezza d’esecuzione il lavoro dei militari operanti nell’indagine iniziata solo pochi giorni fa grazie ad una serie di segnalazioni avute da alcuni cittadini della zona, e conclusa nel giro di 48 ore. Continua a leggere

VIADANA – EXTRACOMUNITARIO ESPULSO DALL’ITALIA RIENTRA E VIENE ARRESTATO DAI CARABINIERI

In Viadana, i militari della locale Stazione Carabinieri,  hanno arrestato per il reato di “inosservanza del divieto di rientro nel territorio dello Stato”, un 33enne extracomunitario in quanto controllato in una via del centro cittadino, è risultato essere illegalmente rientrato nello Stato, nonostante era già stato espulso mediante accompagnamento alla frontiera.

manetteAl termine delle formalità, l’uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

MANTOVA – AL MARTELLI FINALE DEL 1° “TORNEO DI CALCIO DELLE SIRERE- UN GOL PER UNICEF”. AL CIRCOLO UFFICIALI LE PREMIAZIONI

L’ultimo atto del primo “Torneo di Calcio delle Sirene – Un gol per Unicef” è pronto ad essere messo in campo. La giornata di festa di mercoledì 5 giugno prenderà il via alle 17:00 in piazzale Montelungo con il taglio del nastro dell’iniziativa che vede la presenza degli stand e veicoli delle Forze dell’Ordine che hanno partecipato al torneo e quello informativo dell’Unicef dove sarà possibile fare anche delle offerte libere.

torneo delle sirene 2019

Quest’anno, inoltre, ricade il 30° anniversario della Convenzione sui diritti dei minori. Al momento iniziale della giornata saranno presenti autorità locali e i rappresentanti di Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Comune di Mantova-Polizia Locale, Polizia di Stato, Agenzia delle Entrate, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Croce Rossa Italiana. Continua a leggere

MANTOVA – AL VIA IL PRIMO “TORNEO DI CALCIO DELLE SIRENE” . UN GOL PER UNICEF

Il primo “Torneo di Calcio delle Sirene – Un gol per Unicef” è pronto a partire con una finale prestigiosa che si svolgerà allo stadio Martelli di Mantova il 5 giugno.

CS Torneo Sirene.jpg

La nuova manifestazione sportiva mantovana è stata presentata venerdì 26 aprile, presso la Prefettura, dagli organizzatori del torneo “interforze” a squadre, in primis da Leonardo Cugini della Polizia di Stato, dall’assessore allo Sport del Comune di Mantova Paola Nobis e dal presidente del comitato Unicef di Mantova Cristina Reggiani. Presenti anche i rappresentanti degli Enti e delle Forze dell’ordine che parteciperanno al Torneo di calcio delle Sirene. L’iniziativa rientra negli eventi di Mantova Città Europea dello Sport 2019 con il patrocino anche del Coni e di Uisp. Continua a leggere

CARABINIERI SENZA SOSTA ANCHE DURANTE LE FESTE. CONTROLLI A TAPPETO: 1 ARRESTO E 430 PERSONE CONTROLLATE, DI CUI 14 DENUNCIATE A PIEDE LIBERO

I militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Mantova, la notte di Pasqua, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio ad alto impatto, al fine di assicurare ai cittadini un periodo pasquale sicuro e tranquillo ed evitare che, nell’assenza dei proprietari in casa, venissero messi a segno furti in appartamento.

carabinieri mantova

Gli sforzi dell’Arma si sono concentrati in particolare sul controllo di soggetti dediti alla commissione di reati e delle attività commerciali più a rischio, per evitare la commissione di reati predatori in generale, senza tralasciare i controlli alla circolazione stradale e cercare di tenere ridotto il numero degli incidenti dovuti all’uso di alcol e sostanze stupefacenti. Continua a leggere