GAZOLDO D/IPPOLITI: “ASCOLTO/ASCOLTIAMOCI”, I CARABINIERI INCONTRANO I CITTADINI

Nella mattinata del 18 ottobre, presso il piazzale antistante l’oratorio di Gazoldo degli Ippoliti, i Carabinieri del luogo, nell’ambito dell’iniziativa “Servizio di ascolto/ascoltiamoci”, promossa dal Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, hanno tenuto un incontro per illustrare la problematica sul tema “FURTI E TRUFFE – I consigli dell’Arma dei Carabinieri” – e su come gli anziani, considerati appartenenti al ceto socialmente più debole, devono difendersi e prevenirli.

Continua a leggere

I CARABINIERI ARRESTANO DUE SPACCIATORI CON 45 GRAMMI DI COCAINA PRONTA PER LA VENDITA

Asola, 5 settembre – Spacciavano cocaina sotto casa ma il continuo movimento di giovani non è passato inosservato ai Carabinieri di Asola. I militari, dopo aver effettuato qualche appostamento hanno accertato che il movimento era dovuto
ad attività di spaccio di stupefacenti messa in atto da parte di un individuo il quale, ricevuti gli ordini telefonicamente, usciva dal portone di casa per consegnare la dose e ricevere il denaro.

Nella serata di ieri, i Carabinieri del Comando Stazione di Asola, al termine di mirata attività finalizzata al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno perquisito l’abitazione dello spacciatore, situata in una frazione di Asola. All’atto dell’intervento, i militari hanno fermato EZ.M., 47enne magrebino, affittuario dell’appartamento, e B.D., 52enne italiano, domiciliato ad Asola.

Continua a leggere

MACELLERIA ISLAMICA CLANDESTINA SCOPERTA DAI CARABINIERI IN STRADA GAMBARARA A MANTOVA

Mantova, 20 giugno – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova hanno denunciato S.M., classe 79 e originario del Marocco, per commercio di sostanze alimentari nocive.

I militari, nel transitare in strada Gambarara, hanno avvertito provenire da uno dei tanti garage un fortissimo odore di carne. Una volta all’interno, oltre a diversi oggetti accatastati, tra cui anche passeggini e biciclette per bambini, è stata trovata di fatto una macelleria clandestina.

Continua a leggere

POSTE ITALIANE E CARABINIERI INSIEME PER LA CONSEGNA A DOMICILIO DELLA PENSIONE AGLI ANZIANI

POSTE ITALIANE E CARABINIERICastiglione d/Stiviere, 7 aprileHa preso il via in questi giorni anche nel territorio dell’Alto Mantovano il nuovo servizio concordato a livello nazionale e operativo sino alla conclusione dell’emergenza coronavirus tra le Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri per la consegna a domicilio della pensione per le persone di età dai 75 anni in su. Continua a leggere

CORONAVIRUS, DE CORATO: “NON BASTANO DENUNCE CI VOGLIONO ARRESTI PER I TRUFFATORI”

Milano, 23 marzo –  “Siamo passati dalle truffe agli anziani con la scusa del tampone, alla richiesta di denaro per l’acquisto di autoambulanze. Per questi sciacalli non bastano le denunce, ci vogliono gli arresti“.

Lo afferma l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, che commenta la denuncia dei Carabinieri a Milano nei confronti di 3 uomini sorpresi a chiedere ai passanti, in piazzale Damiano Chiesa, contributi in denaro per l’acquisto di un’ambulanza. Continua a leggere

CONTAGIO CORONAVIRUS – SCOPERTI DAI CARABINIERI SENZA VALIDI MOTIVI: 10 DENUNCE PER VIOLAZIONE DECRETO CONTE

MANTOVA E PROVINCIA,15 marzo – Nonostante le continue opere di sensibilizzazione diffuse su tutti i media ancora qualche cittadino sprovveduto viene beccato dai Carabinieri impegnati a verificare il rispetto dei provvedimenti emanati dal Governo per contenere e gestire l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del covid-19.

MANTOVA - DIECI DENUNCE PER INOSSERVANZA DPCM CORONAVIRUS.jpg Continua a leggere

CARABINIERI TROVANO IL LEGITTIMO PROPRIETARIO DI UNA FEDE NUZIALE OGGETTO DI FURTO: 4 GEORGIANI DENUNCIATI PER RICETTAZIONE

MANTOVA (5 marzo) Proseguono le attività di indagine dei Carabinieri della Stazione di Roncoferraro sull’ondata di furti che ha colpito la provincia di Mantova nelle ultime settimane dello scorso anno.

05022020 - MANTOVA - 4 GEORGIANI DENUNCIATI PER RICETTAZIONE.jpg

Alle porte del Natale, in tre, tutti di origine georgiana, erano stati sorpresi nell’intento di consumare un furto presso una villetta di Curtatone. Continua a leggere