PORTO MANTOVANO – HACCP NON IN REGOLA, SANZIONATE DAI NAS DUE ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE

La Stazione Carabinieri di Porto Mantovano, insieme ai colleghi del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS) di Cremona, hanno effettuato delle attività ispettive ad alcune attività di ristorazione finalizzate al rispetto delle procedure “HACCP” (Hazard Analysis and Critical Control Points – che può essere tradotto in “sistema di analisi dei pericoli e punti di controllo critico”).

Due le attività imprenditoriali ad essere state sanzionate.

In particolare in un ristorante di cucina orientale sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie nei locali adibiti a magazzino nonché la presenza di sporco diffuso e presenza di insetti infestanti.

In un agriturismo invece, sempre nel Comune della Grande Mantova, i militari hanno constatato la mancata esposizione delle indicazioni circa provenienza, tracciabilità e prezzo dei prodotti alimentari utilizzati.

Complessivamente sono state elevate sanzioni per un totale di settemila euro e emanate prescrizioni urgenti di adeguamento sanitarie in attesa delle ulteriori verifiche che saranno condotte dall’ATS Valpadana.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.