GAZOLDO d/ IPPOLITI PORTA ONLINE IL MUSEO D’ARTE MODERNA DELL’ALTO MANTOVANO su GOOGLE ARTS & CULTURE: L’ESORDIO il 18 MAGGIO

archimede bresciani attendendo l'eroe.jpgIl Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano di Gazoldo degli Ippoliti entra a far parte, ufficialmente da sabato 18 maggio 2019 in occasione dell’International Museums day, di Google Arts & Culture, la piattaforma tecnologica sviluppata da Google per promuovere e preservare la cultura online. Disponibili a partire da sabato 18 maggio su https://artsandculture.google.com oltre 170 opere.

 

La prima fase dei lavori ha portato alla digitalizzazione di 179 opere, a cui si aggiungeranno, nel corso dei prossimi mesi, tutte le restanti opere della Collezione. Tra le più significative già online: Attendendo l’eroe di Archimede Bresciani da Gazoldo (1919), Ritratto di Nene Nodari di Oreste Marini (1993), Paesaggio Castiglionese di Giuseppe Facciotto (1945),Paesaggio n. 1 di Renzo Schirolli (1974),  Chemia II di Gianluigi Troletti (1990). Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – APRE LA RASSEGNA “OLTRE LA MATERIA DELLA SCULTURA”. OPERE DELLO SCULTORE CLAUDIO CERMARIA

Amanti sfondo pietre foto 2.jpg

Amanti

Sabato 13 aprile, al  Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano di Gazoldo degli Ippoliti, alle ore 17:00, verrà inaugurata una nuova interessante rassegna progettata da Gianfranco Ferlisi. Con le opere di Claudio Cermaria, lo spazio espositivo accoglierà trenta sculture di un prestigioso maestro virgiliano scomparso cinque anni fa, nel 2014.

“La rassegna, dedicata al suo lungo percorso artistico, cerca di fare il punto su tutto quanto l’autore aveva cercato di dire e di creare. – spiega Gianfranco Ferlisi – La speciale sequenza di opere individuate sintetizza perfettamente i lunghi anni di lavoro di scultore, di intellettuale e di insegnante. Si parla perciò di scultura per cercare di mettere a fuoco una figura di riferimento nel contesto dell’Alto Mantovano e dell’intero territorio virgiliano. Continua a leggere

GAZOLDO D/ IPPOLITI – AL M.A.M APRE LA PERSONALE DELL’ARTISTA FRANCO GIRONDI “COSÌ È LA VITA”

 

Metafora del tempo franco girondi

Metafora del tempo

Al Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano di Gazoldo degli Ippoliti, sabato 23 febbraio alle ore 1700 fino a notte fonda, si inaugura una nuova interessante mostra COSÌ È LA VITA, progettata da Gianfranco Ferlisi.  Con le opere di Franco Girondi, lo spazio espositivo si trasformerà in una perfetta vetrina per l’approfondimento dei punti d’arrivo di un prestigioso maestro virgiliano.

Il M.A.M, con questa esposizione, propone una personale dell’autore dopo due anni di fulminei (anche se attesi) grandi successi sul piano nazionale e internazionale. Dalla mostra antologica alla Casa del Mantegna del 2017 sino alla partecipazione a Infinitya Sabbioneta, dalla collettiva alla Pall Mall di Londra per arrivare alla mostra Lumi di Chanukkahnel Palazzo Ducale di Mantova, dalla collettiva alla Sebastian Art Gallery di Dubrovnik sino alle realizzazioni recenti proposte a Bologna, ad Arte Fiera, il percorso dell’artista ha trovato, finalmente, tutte le conferme che il suo talento merita. Continua a leggere

GAZOLDO D/ IPPOLITI – SCIENZI…AMO, SETTIMANA DI ORIENTAMENTO ALLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Dall’astronomia al coding, dagli scacchi all’entomologia, passando per la fisica, l’archeologia, la geologia, fino al primo soccorso, è una vera e propria festa della Scienza quella organizzata dalla Scuola Secondaria di primo grado “Galileo Galilei” di Gazoldo degli Ippoliti: dal 1° al 7 dicembre, “Scienzi…AMO”, la Settimana della Scienza e dell’Orientamento, coinvolgerà tutti gli alunni del plesso in attività laboratoriali.

SCIENZIANO 1.jpg Continua a leggere

GAZOLDO d/IPPOLITI – “I BAMBINI INVISIBILI. FOTOGRAFIE DI DORETTA GEREVINI

 

1_Bambini invisibiliIl Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano di Gazoldo degli Ippoliti (Via Marconi, 126) dal 2 dicembre 2018 al 13 gennaio 2019 ospita la mostra “I BAMBINI INVISIBILI”, fotografie di Doretta Gerevini a cura di Gianfranco Ferlisi.

Inaugurazione domenica 2 dicembre 2 018 alle ore 16:00

La mostra fotografica “I Bambini Invisibili” è il frutto di un lavoro iniziato da Doretta Gerevini nel 2015, in occasione del progetto nazionale dal titolo “Tanti per tutti” proposto dalla Fiaf (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – MUSICA E PAROLE PER COMMEMORARE LA GRANDE GUERRA

In occasione del centenario della Grande Guerra, la Banda Musicale di Gazoldo degli Ippoliti diretta da Luca Pettinato e la Corale Discántica diretta da Michael Guastalla, insieme agli attori Alessandro Rigoni e Michelangelo Brunelli, porteranno in scena lo spettacolo musicale-teatrale “La Grande Guerra” su arrangiamenti di Donald Furlano, testi di Gabriele Gattini Bernabò e Federica Ombrato.

Banda Gazoldo e Corale Discaìntica.jpeg Continua a leggere

GAZOLDO D/ IPPOLITI – IL COMUNE ADERISCE ALLA CAMPAGNA “NASTRO ROSA” DELLA LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI E ANCI

Anci e Lilt intendono promuovere una iniziativa congiunta per sostenere due importanti Campagne nazionali LILT di prevenzione oncologica rivolte alla cittadinanza, in particolare “Percorso Azzurro” che si è svolta nel mese di giugno “Nastro Rosa” nel mese di ottobre.

lilt-for-women

Il Comune di Gazoldo degli Ippoliti aderisce a tale campagna e nelle notti di sabato 13, 20, 27 ottobre, illuminando di rosa la propria sede Comunale, villa Ippoliti sita in piazza Marcegaglia. Continua a leggere

23 FEBBRAIO, M’ILLUMINO DI MENO: ANCHE GAZOLDO D/ IPPOLITI ADERISCE ALL’INIZIATIVA PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Locandina M'illumino di meno Gazoldo Ippoliti 23 febbraioDal 2005, ogni anno, la trasmissione di Radio2 Caterpillar, chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono proprio indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio. Quest’anno il giorno prescelto è venerdì 23. Festeggiamo il compleanno del Protocollo di Kyoto, il tentativo dell’umanità di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici. Anche il Comune di Gazoldo degli Ippoliti prende parte all’iniziativa, anche con una partecipazione social.

L’invito che fa l’Amministrazione Comunale è quello di cenare a lume di candela nella serata di venerdì 23 febbraio e di inviare, entro il 26, una foto della serata all’indirizzo mail segreteria@comune.gazoldo.mn.it. Gli scatti più simpatici saranno pubblicati nella pagina Facebook del Comune.

Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – LE INIZIATIVE DI MARTEDI 21 NOVEMBRE: GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI

Il 21 novembre si celebra ogni anno la “Giornata nazionale degli alberi”, una ricorrenza nazionale istituita attraverso una Legge entrata in vigore a febbraio del 2013, ma che ha le sue origini nel lontano anno 1898 per iniziativa dell’allora Ministro della pubblica istruzione Guido Bocelli. L’obbiettivo della ricorrenza è valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e di ricordare il ruolo fondamentale svolto da boschi e foreste per la qualità e la salute del nostro ambiente.

FESTA DELL'ALBERO.jpgLa giornata intende promuovere e incentivare a livello nazionale iniziative concrete volte alla riqualificazione del verde urbano e alla valorizzazione degli spazi pubblici, ad esempio attraverso la messa a dimora di nuovi alberi.

L’Amministrazione Comunale di Gazoldo ha da tempo inserito questa iniziativa all’interno della Relazione sul Piano per il Diritto allo Studio e intende coinvolgere anche quest’anno i docenti e gli studenti che frequentano le scuole locali. Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – LA GUERRA, UNA STORIA SICILIANA: FOTOGRAFIE DI TONY GENTILE al MUSEO D’ARTE MODERNA

tony gentile _foto di marialuisa ferraro_2.jpg

Dal 25 settembre al 25 ottobre 2017

Lunedì 25 settembre alle ore 20:30 verrà inaugurata al Museo di Arte Moderna di Gazoldo degli Ippoliti, la mostra “La Guerra – una storia siciliana” del fotografo Tony Gentile, a cura di Gianfranco Ferlisi.  La rassegna che fa parte dell’edizione 2017 di “Raccontiamoci le Mafie“, intende svolgere il fil rouge di un discorso sulla fotografia su cui il Museo d’arte Moderna di Gazoldo degli Ippoliti ha cominciato a lavorare recentemente. Stavolta il racconto di uno speciale photoreporter, Tony Gentile, svela la storia di un fotogramma del 27 marzo 1992 diventato poi vessillo di legalità e di indignazione civile contro la mafia. Perché Tony Gentile è il fotografo di una immagine unica, in grado di catturare la storia in un colpo d’occhio. Continua a leggere