SPICOLOGO IN COMUNE, IL BILANCIO DEI PRIMI TRE MESI: 87 SEDUTE PER 24 PERSONE

Il Comune di Mantova, per rispondere al mandato dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) e ai nuovi bisogni emersi dal territorio tra cui l’esigenza da parte di famiglie e cittadine e cittadini di supporto e orientamento nel fronteggiare temi dovuti all’acuirsi del disagio provocato dalla “coda lunga” dell’emergenza Covid-19 di stretta pertinenza delle discipline psicologiche, ha voluto impegnarsi con l’attivazione di un servizio sperimentale denominato “Psicologo in Comune”.

Continua a leggere

All’Auditorium del CONSERVATORIO DI MANTOVA la presentazione del libro GIALLO PLASMA. Interverrà l’autore MASSIMO FRANCHINI

Una storia di coraggio e di speranza ai tempi del Covid. E’ quella narrata dal dottor Massimo Franchini nel libro “Giallo Plasma” (Graus edizioni) che sarà presentato venerdì 16 dicembre 2022 alle ore 18:00 all’Auditorium Monteverdi del Conservatorio “Campiani” di Mantova in via Conciliazione.  

Continua a leggere

GIALLO PLASMA il libro del dott. Massimo FRANCHINI nel ricordo del dott. GIUSEPPE DE DONNO – INCONTRO ALLA POSTUMIA

GAZOLDO DEGLI IPPOLITI – Non solo impegno nel sociale per l’Avr Rodigo. L’associazione presieduta da Aimone Araldi, infatti, oltre ai servizi predisposti per le persone anziane e per quelle disabili o con altre tipologie di problematiche che però necessitano di un aiuto, si adopera per promuovere il proprio territorio e la cultura in genere.

Continua a leggere

PSICOLOGO IN COMUNE: IL SERVIZIO ATTIVO NEGLI SPAZI DEL CENTRO PER LE FAMIGLIE DI VALLETTA VALSECCHI

Il Comune di Mantova ha voluto impegnarsi per l’implementazione –  a livello locale – di azioni che rispondano alle finalità richiamate nel “Protocollo di intesa per la promozione del benessere psicologico delle cittadine e dei cittadini” sottoscritto dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) e dal Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi (Cnop).

Continua a leggere

All’assemblea di COLDIRETTI MANTOVA il prof. MAGRI descrive gli scenari di una guerra lunga, fra crisi e speranza

Lo scenario delineato in occasione dell’assemblea annuale di Coldiretti Mantova, ieri sera a Corte Peron, dal professor Paolo Magri, vicepresidente di Ispi e docente di Relazioni Internazionali all’Università Bocconi, non è certo dei più rilassanti, soprattutto perché i fattori di insicurezza sono, come ha elencato, molteplici.

Continua a leggere

COVID, GUERRA IN UCRAINA E VAIOLO DELLE SCIMMIE: A RISCHIO LA SALUTE MENTALE DI MILIONI DI PERSONE

La pandemia ha generato uno stato di incertezza a tutti i livelli. A livello sanitario e medico, ovviamente perché ha portato una grande fetta della popolazione mondiale nelle terapie intensive, con conseguenze nefaste per il proprio organismo.

livello economico perché il lock down ha generato una diminuzione di posti di lavoro considerevole ed ha messo in ginocchio tantissime famiglie, non solo italiane, ma di tutto il mondo.

Continua a leggere

Premio Internazionale Città di Como CONFERENZA di RENATO MANNHEIMER: “L’Italia oggi, tra il Covid e la guerra”

Nell’ambito degli incontri organizzati dal Premio Internazionale Città di Como venerdì 8 aprile 2022 alle ore 18:30 si terrà la conferenza L’Italia oggi, tra il Covid e la guerra con il sociologo Renato Mannheimer presso la Sala di Espansione TV, via Sant’Abbondio 4, 22100 Como. Interviene Andrea Bambace, Direttore di Espansione TV.

Continua a leggere

‘LA SMAGLIANTE ADA’ CERCA GIOVANI FUMETTISTI: al via il secondo contest del fumetto che parla ai bambini di bullismo e valore dell’amicizia

Sbulloniamoci: una storia di ordinaria amicizia’ è il titolo della seconda edizione del concorso aperto da oggi fino al 27 maggio 2022. Dedicato a tutti i bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria e ai ragazzi di prima media, torna il ComicContest lanciato nell’ambito del progetto educativo ‘La SMAgliante Ada’.

Continua a leggere

SUINI, Coldiretti Mantova: PRODOTTI SOTTO PRESSIONE. Ronconi (Anas): SETTORE VICINO AL COLLASSO

“Il settore suinicolo è vicino al collasso e temo chiusure o progressivi spostamenti verso le soccide. Con i rincari di materie prime ed energia temo che il comparto non riesca a reggere l’ondata. Già oggi i costi di produzione si aggirano mediamente intorno a 1,80-1,90 euro al chilogrammo e se le quotazioni non arriveranno molto rapidamente intorno ai 2 euro al chilo, dovremo fare i conti con aziende in default”.

Continua a leggere