LA FIBRA OTTICA DI MYNET RAGGIUNGE LA ZONA INDUSTRIALE DI MOGLIA

320 ponti verranno riconvertiti in fibra ottica con i primi 50 collegati già entro Natale

MOGLIA – La fibra ottica di Mynet arriva fino alla porta d’ingresso dell’azienda. Accade a Moglia, dove l’intera area industriale del paese proprio il fine settimana scorso, in tempi assolutamente da record, è stata collegata alla banda larga attraverso quattro km di scavi partiti dalla vicina Reggiolo.

Continua a leggere

LA LUNGA BATTAGLIA DEI DISABILI PER CAMBIARE LA STORIA: A MOGLIA L’OMAGGIO DI GIAN ANTONIO STELLA

STELLA.jpg

Da Omero all’imperatore Claudio, da Stephen Hawking, che con la solo forza di una palpebra rinnovò fino all’ultimo la prenotazione per un volo nello spazio, a Franklin D. Roosevelt, instancabile inquilino della Casa Bianca, ma anche Giacomo Leopardi, Frida Kahlo, Antonio Gramsci e Henri de Toulouse-Lautrec , la storia è costellata di grandi personaggi che hanno cambiato il mondo pur dovendo convivere con una disabilità. Continua a leggere

MALTEMPO PROVINCIA MANTOVANA: PREOCCUPAZIONE PER LA PIENA DEL FIUME SECCHIA

fiume secchia in pienaAl momento, l’unico corso d’acqua nel mantovano a destare qualche preoccupazione è il Secchia: si è in una situazione per la quale il livello del fiume richiede l’attivazione della cosiddetta fase di preallarme.

La prefettura ha convocato il Centro di Coordinamento soccorsi. La Provincia in  questo caso tiene contatti con Regione, AIPo, Prefettura e Comuni e se necessario attiva il volontariato aggiuntivo nei Comuni interessati dalla piena: nello specifico Moglia, Quistello e San Benedetto. Continua a leggere

MOGLIA – “IL TEMPO SOSPESO”: IL CAMBIAMENTO DEL TERRITORIO E DELLA SUA GENTE. PRESENTATO IL MUSEO DEL TERREMOTO

TERREMOTO 1.jpg

Una raccolta di materiali documentali che la popolazione locale ha prodotto in quei giorni e un cortometraggio, studiato e progettato dagli studenti delle scuole primarie e secondarie di Moglia, che avrà come protagonisti i cittadini testimoni del sisma del 2012 al fine di creare un Museo del terremoto.

Sono queste le azioni principali del progetto “Il tempo sospeso” che ha lo scopo di raccontare l’estate del sisma 2012 nell’ambito della memoria collettiva, come momento che ha radicalmente cambiato la vita di un territorio e della sua gente. Continua a leggere

FATTI DEL GIORNO – MOGLIA: MALVIVENTI ENTRANO DALLA FINESTRA E RUBANO OGGETTI IN ORO

LADRO

In Moglia, i militari della locale Stazione Carabinieri, stanno indagando su un furto avvenuto nella serata del 27 Ottobre 2019, all’interno di un’abitazione sita in Strada Provinciale Romana.

Ignoti, previa l’effrazione di una finestra della camera da letto posta sul retro dello stabile, si sono introdotti all’interno ed approfittando dell’assenza dei proprietari, hanno asportato vari monili in oro.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto /o persone sospette.

MOGLIA – AL TEATRO MONDO TRE VA IN SCENA “IL LIBRO DELLA GIUNGLA”

La rassegna Famiglie a teatro chiude con una delle storie più amate dai bambini nel corso dei decenni, resa celebre dal premio Nobel Kipling prima e la versione di Walt Disney poi. Domenica 17 marzo, ore 16.00, al Teatro Mondo Tre  Fondazione Aida e Febo Teatro presenteranno Il libro della Giungla.

IL_LIBRO_GIUNGLA_FONDAZIONEAIDA00.jpg

Una fiaba famosissima che si presta, così come la versione teatrale di Pino Costalunga, a più chiavi di lettura e in particolare spiegare ai bambini la giungla come metafora della vita. La giungla che è là fuori, dovunque, con le sue fantastiche avventure, le straordinarie amicizie, ma anche pauredifficoltà e sfide da vivere. Continua a leggere

MOGLIA – TRUFFE ASSICURATIVE 6 PERSONE DENUNCIATE

I Carabinieri della Stazione di Moglia, al termine di una lunga indagine, hanno chiuso il cerchio su un sodalizio criminoso dedito alle truffe assicurative online denunciando 6 persone.

truffa assicurativa on line.jpg

Tutto nasce a Moglia a seguito di  alcuni controlli eseguiti su strada da parte dei militari della locale stazione già nel mese di dicembre 2017, a seguito dei quali emergeva che alcuni ignari automobilisti circolavano con una copertura assicurativa valida cinque giorni che di fatto non risultava essere registrata nella banca dati ANIA. Continua a leggere