SUPERCARD CULTURA 2021: ARTE SU MISURA DEDICATA AI CITTADINI MANTOVANI

La card annuale dedicata ai cittadini di Mantova e provincia per accedere liberamente, con 1 euro al mese, ai musei di Palazzo Te, Palazzo e Tempio di San Sebastiano, Palazzo d’Arco.

MANTOVA – Dopo l’esperienza positiva della Supercard Cultura proposta nel secondo semestre dello scorso anno, anche per il 2021 Fondazione Palazzo Te vuole riservare a tutti i cittadini di Mantova e provincia il diritto di poter fruire del proprio patrimonio artistico al costo simbolico di 1 euro al mese e di diventarne ambasciatori.

Continua a leggere

MANTOVA PALAZZO SAN SEBASTIANO: LA SCUOLA DEL MANTEGNA SOTTO I RIFLETTORI

È in agenda il secondo appuntamento della rassegna “Un’opera al mese”. Venerdì 16 febbraio alle 18 in città a Palazzo San Sebastiano l’incontro sarà sul tema: “Andrea Mantegna e l’esempio della virtù: l’Occasio di Palazzo San Sebastiano“.

2. Anonimo, Occasio e Paenintentia, 1505 ca, affresco strappato

Anonimo – Occasio e Paenintentia, 1505 ca, affresco strappato

A parlare dell’opera sarà la professoressa Alessandra Zamperini, storica dell’arte al Dipartimento Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona. L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’Università scaligera. Continua a leggere

DOMENICO PESENTI (1843-1918): OMAGGIO AL PADRE DELLA PITTURA MANTOVANA DEL NOVECENTO

Di Paolo Biondo

MANTOVA – Ha aperto i battenti domenica 11 febbraio, sia al Museo Diocesano “Francesco Gonzaga” sia a Palazzo Te, restando visitabili sino al 13 maggio 2018, la mostra omaggio al maestro Domenico Pesenti; mostra dal titolo “TUTTO PESENTI – Domenico (1843 – 1918) il padre della pittura mantovana del 900”.

L’artista virgiliano, nato a Medole nel 1843 e scomparso a Mantova nel 1918, con le sue opere, grazie alla capacità di interpretare sotto vari aspetti l’evoluzione del pensiero artistico tanto del 1800 quanto della prima parte del ‘900, ha ottenuto consensi in Italia e Europa. Continua a leggere

MANTOVA – PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE UN’OPERA AL MESE 2018

Con la presentazione del dipinto “Profumo” di Vindizio Nodari Pesenti prenderà il via venerdì 19 gennaio alle 18 a Palazzo Te la seconda edizione della rassegna “Un’opera al mese”. Il quadro sarà descritto dallo storico dell’arte Renzo Margonari.

un'opera al mese1.jpg

Il programma dei 10 incontri è stato illustrato martedì 16 gennaio nella sala consiliare del Comune dal direttore dei Musei Civici Stefano Benetti, dal presidente dell’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani Italo Scaietta, dal direttore del Museo Diocesano monsignor Roberto Brunelli e dal vicesindaco Giovanni Buvoli il quale ha tenuto precisare che “La rassegna promuove appuntamenti mensili dedicati a far conoscere ai mantovani e ai turisti alcuni dei capolavori esposti a Palazzo Te, a Palazzo San Sebastiano, a Palazzo Ducale e al Museo Diocesano Francesco Gonzaga. Dopo il successo dell’anno scorso, vogliamo continuare a stimolare il pubblico per far conoscere meglio il nostro patrimonio”. Continua a leggere

MANTOVA – “L’ARTE FATTA AD ARTE” PERCORSI DIDATTICI 2017-2018 NEI MUSEI CIVICI DELLA CITTÀ

3. zeus

Al via i percorsi didattici 2017-2018 a Palazzo Te e a Palazzo San Sebastiano con una variegata e rinnovata offerta formativa. Dopo il successo dello scorso anno scolastico, che ha visto impegnate 240 classi e oltre 6.000 tra bambini e ragazzi, anche quest’anno i Musei Civici di Mantova con Charta presentano un accattivante palinsesto di progetti studiati e modulati per le scuole di ogni fascia d’età e grado.

Si tratta di una ricca proposta, rivolta agli studenti di ogni ordine e grado di scuola – ha detto il sindaco di Mantova Mattia Palazziche esprime una felice sintesi del nostro costante impegno finalizzato a far conoscere e a valorizzare sempre più il nostro patrimonio civico, sia monumentale che museale. Continua a leggere

MANTOVA – “CULTURA IN DIGITALE”: CONVEGNO A PALAZZO TE

culturaindigitale.jpg

I Musei Civici di Mantova in prima linea per la digitalizzazione del patrimonio. “Cultura in digitale: un modello di alternanza scuola-lavoro per i beni culturaliè il titolo del convegno che si terrà martedì 4 aprile a partire dalle 9 a Palazzo Te che coincide con l’avvio del progetto.

Parteciperanno quattro licei mantovani che stanno lavorando al progetto “Cultura in Digitale” e che vede protagoniste quattro classi terze degli istituti “Belfiore”, “Fermi”, “Giulio Romano” e “Virgilio”.

L’incontro sarà moderato da Andrea Poltronieri, project manager di “Cultura in Digitale”. Ad aprire i lavori sarà l’assessore alle Politiche Giovanili Andrea Caprini.

In rappresentanza dei vari istituti scolastici coinvolti, esporranno Lucia Genova e Ugo Pavarina per il “Giulio Romano”, Elena Orlati per il “Virgilio”, Giovanni Triboli per il “Fermi” e Francesca Zani per il “Belfiore.

A seguire l’intervento di Stefano Benetti, direttore dei Musei Civici di Mantova. La prima parte della mattina sarà chiusa da Cristiana Giordano, coordinatrice di “Cultura in Digitale”.

MANTOVA – A CHE PALAZZO GIOCHIAMO? Quattro appuntamenti da non perdere per bambini e famiglie

 

A CHE PALAZZO GIOCHIAMO.JPG

PALAZZO TE e PALAZZO SAN SEBASTIANO ospiteranno quattro appuntamenti per bambini e famiglie organizzati dal Comune di Mantova con i Musei Civici e Charta. “A CHE PALAZZO GIOCHIAMO?” è il titolo delle visite animate e degli spettacoli che inizieranno nella Villa Giuliesca domenica 5 marzo. Il primo evento ha per titolo “Inganni ed altre meraviglie”. Entreranno due gruppi, il primo alle 16 e il secondo alle 17 alla scoperta degli aspetti segreti e meno noti di Palazzo Te, tra giochi prospettici, forme e spazi. Continua a leggere

MANTOVA – PER LA RASSEGNA “UN’OPERA AL MESE” PRESENTAZIONE DEL CUPIDO DORMIENTE a PALAZZO SAN SEBASTIANO

Cupido dormiente con due serpenti copia.jpg

Secondo appuntamento con la rassegna “Un’Opera al Mese” che propone un viaggio tra i capolavori dei Palazzi Te, San Sebastiano e D’Arco. Dopo il ritratto di Giulio Romano del Tiziano a a Palazzo Te nel mese di gennaio, il nuovo incontro si svolgerà venerdì 17 febbraio, alle 18, a Palazzo San Sebastiano con la presentazione della scultura “Cupido dormiente con due serpenti” del XVI secolo. A spiegare la bellezza e il mistero dell’opera sarà il professor Leandro Ventura, direttore del Museo delle Civiltà di Roma. L’incontro è in collaborazione con il Mibact.

Continua a leggere