COLDIRETTI MANTOVA: KIWI +20%, ANNATA POSITIVA IN CAMPO E SUI MERCATI. TERRITORIO VIRGILIANO RISPARMIATO DAI DANNI ATMOSFERICI

Se non fosse che a macchia di leopardo qualche produttore ha dovuto fare i conti con i danni delle gelate primaverili, per il kiwi quella del 2021 potrebbe definirsi un’annata da incorniciare, almeno nel Mantovano, dove si coltivano oltre 520 ettari, secondo le elaborazioni di Coldiretti Mantova si dati Istat.

Continua a leggere

RISO VIALONE NANO E CARNAROLI: I PRODUTTORI MANTOVANI SODDISFATTI DELLA CAMPAGNA 2021

Una campagna di raccolta del riso fra luci e ombre, ma complessivamente positiva per i produttori mantovani. Lo rileva Coldiretti Mantova, che parla di un incremento dei raccolti intorno al 10% rispetto al 2020. Pesano, comunque, i rincari energetici, che hanno colpito tanto nella fase di raccolta quanto di essiccazione del riso.

Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA: A RISCHIO IL FUTURO DELLA PERA MANTOVANA IGP? L’annata in corso vedrà un crollo dei raccolti di almeno il 70%

“Dopo 60 anni di storia arrivare a estirpare le piante di pere per riconvertire l’azienda è veramente dura”. Le parole di Simone Grecchi, giovane agricoltore di Borgocarbonara iscritto a Coldiretti Mantova, pesano più di un bilancio stagionale che per la pera mantovana potrebbe significare una perdita del raccolto fra il 70% e il 100%. Uno sfracello che, a conti fatti, potrebbe abbondantemente superare i 15 milioni di euro e archiviare l’annata 2020-2021 fra le peggiori dell’ultimo quinquennio.

Continua a leggere

MALTEMPO, LA GRANDINE NEL BASSO MANTOVANO HA DISTRUTTO QUASI L’INTERO RACCOLTO DI PERE “CARMEN”

pere danneggiate.jpeg.jpg

Basso Mantovano, 13 luglio – “Avrei dovuto raccogliere domani le pere Carmen, ma con la grandinata di ieri dovrò attendere il perito per l’assicurazione e il danno si aggira intorno al 90 per cento”. Anche Simone Grecchi, agricoltore di Borgocarbonara, dove è anche assessore all’Agricoltura, è una delle vittime della grandine e della bomba d’acqua che nel pomeriggio di sabato si è abbattuta sul Nord Italia, lungo la traiettoria che da Bergamo e Brescia ha fatto rotta sulle province di Mantova e Verona. Continua a leggere

HALLOWEEN – COLDIRETTI, TUTTA COLPA DEL CALDO -10% DI ZUCCHE PER LA NOTTE DELLE STREGHE

Il clima anomalo, con il caldo record, taglia del 10% la produzione di zucche per Halloween, per un raccolto 2019 stimato in 36 milioni di chili. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti divulgata in occasione del “Zucca day” che si festeggia in tutta Italia nei mercati di Campagna Amica a partire da quello del Circo Massimo a Roma in via San Teodoro 74 ma anche a Vicenza, Bari, Catania, Cosenza e molti altri mercati (programma completo su www.campagnamica.it con lezioni di intaglio delle zucche per prepararsi ad Ognissanti, l’esposizione di “mostruose” sculture, ma anche i consigli in cucina dell’agrichef per prepararle al meglio in padella.

zucche di halloween Continua a leggere

MILLENARIA, COLDIRETTI MANTOVA – GIULIACCI: I CAMBIAMENTI CLIMATICI? SONO UNA REALTÀ

I cambiamenti climatici? Sono una realtà. Gli ultimi cinque anni sono stati i più caldi degli ultimi 100 anni. Il mese di luglio 2019 è stato il mese più caldo dell’ultimo secolo. Il 2018, nel suo complesso, in Italia è stato l’anno più caldo almeno degli ultimi due secoli”.

CAMBIAMENTI CLIMATICI MILLENARIA GONZAGA.jpg

Parola del prof. Andrea Giuliacci, meteorologo, docente universitario e volto noto della televisione, ospite al convegno organizzato da Coldiretti Mantova in collaborazione con Edagricole, che ieri sera alla Millenaria ha richiamato oltre 200 persone. Il tema del climate change e dell’agricoltura che, inevitabilmente, deve adeguarsi e rispondere per contrastare il fenomeno in corso (Giuliacci ha detto che “entro il 2035 le temperature a livello planetario saliranno tra i 3 e i 7 decimi di grado e, secondo le previsioni più catastrofiche, entro la fine del secolo le temperature medie aumenteranno fino a 4 gradi”) interessa agricoltori e allevatori così come l’intera popolazione, chiamata a mettere in atto comportamenti in grado di mitigarne gli effetti. Continua a leggere

GONZAGA, MILLENARIA: LA CIMICE ASIATICA AL CENTRO DEL CONVEGNO DEL CONSORZIO AGRITURISTICO MANTOVANO

 Danni sul territorio fino al 70%. Pere, mele e pesche le più danneggiate

La cimice asiatica che ha preso d’assalto i frutteti della nostra penisola sta creando non pochi problemi alle aziende agricole del nostro territorio soprattutto del basso mantovano. E tra chi sta studiando soluzioni per salvare il salvabile e chi aspetta l’arrivo della vespa samurai in molti casi la perdita del raccolto si aggira anche intorno al 70%.

Proprio la cimice asiatica sarà il tema del convegno che il Consorzio agrituristico mantovano terrà in Fiera Millenaria il 3 settembre alle 20.30: relatori il dott. Paolo Culatti, del servizio fitosanitario della Regione Lombardia che illustrerà la diffusione e i danni economici causati dalla cimice asiatica in Lombardia; dott. Stefano Caruso del consorzio fitosanitario di Modena con il quale si parlerà delle reti multifunzionali nei frutteti ( esperienza dell’Emilia Romagna) e il dott. Pio Federico Roversi del CREA ( centro di ricerca difesa e certificazione) che piegherà le prospettive di lotta biologica classica per il controllo della cimice asiatica. Continua a leggere

MANTOVA – ATTENZIONE ALLA FRUTTA TRATTATA CON SOSTANZE ANTIMUFFA

Consorzio Agrituristico Mantovano

Consorzio Agrituristico Mantovano

Il Consorzio Agrituristico Mantovano vuole fare alcune precisazione su come vengono trattati gli agrumi e nello specifico i limoni tenendo all’oscuro i consumatori in quanto forse non tutti sanno che le Autorità sanitarie europee ed italiane hanno emanato alcune norme che consentono di trattare superficialmente gli agrumi con delle sostanze antimuffa. Continua a leggere