SETTIMANA DELLA LEGALITA’: SERATA CON I CONIUGI AGOSTINO

coniugi Agostino                                                                                                                    

di G.Baratti (giornalista)

GONZAGA – I coniugi Vincenzo e Augusta  Agostino saranno a Gonzaga in occasione di una serata speciale, organizzata da Acli Gonzaga in collaborazione con l’Amministrazione comunale per testimoniare la sensibilità e l’impegno della comunità gonzaghese durante la settimana della legalità. L’appuntamento è fissato per mercoledì 18 marzo alle ore 21 in sala civica.

Antonino Agostino, Nino per gli amici, era un agente di polizia della Questura di Palermo, venne trucidato mentre stava svolgendo indagini sull’attentato all’Addaura, da cui era scampato il giudice Giovanni Falcone.

Era il 5 agosto 1989: Nino stava entrando con la moglie Ida, incinta di pochi mesi, nella casa di famiglia per festeggiare un compleanno, quando un gruppo di sicari in motocicletta arrivarono all’improvviso e fecero fuoco, uccidendo entrambi.

I primi ad accorrere furono proprio i genitori di Nino, Vincenzo e Augusta.

Il giorno in cui morì, Antonino non portava armi addosso e ad oggi i responsabili del massacro non hanno un volto né un nome. Ai funerali di Antonino e Ida, il 10 agosto 1989, erano presenti anche i giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Rispondi