SORBARA – Una due giorni di Festa Matildica

All’interno del ricco programma delle celebrazioni  in occasione del IX centenario della morte di Matilde di Canossa, la tradizionale “Festa Matildica di Sorbara”, giunta alla settima edizione, occupa un posto di indubbio rilievo.

9a21bb51ec2327c00b501a4893b2b096_XL

Sorbara, frazione di Bomporto (Mo), famosa per il suo vitigno di Lambrusco DOC si appresta a celebrare la figura della Grancontessa il 26 e 27 giugno; una due giorni  ricca di storia, cultura e gastronomia. L’iniziativa, coordinata dal Comune di Bomporto, è stata realizzata e gestita da oltre settanta Commercianti e Aziende della frazione, riuniti nell’Associazione di promozione territoriale “Porto delle Idee”, nonché dal Comitato “Festa del Lambrusco”, dalla Polivalente sorbarese, dall’Auser, dal Gruppo Scout e dalla Parrocchia di Sorbara e Banca del Tempo.

164

Venerdì 26, alle 21:30 in Piazza Matilde di Canossa, verrà ricordato il rapporto tra la Grancontessa e l’artista modenese Wiligelmo, nello spettacolo teatrale curato da Lorenzo Sentimenti dal titolo “Wiligelmo, l’angelo ed il drago”.

Sabato 27, alle 18 avrà inizio la giornata di festeggiamenti inizierà con l’apertura degli stand dei Commercianti e dei banchi del Mercato storico-medioevale.

Alle 19:30 prenderà vita uno degli elementi caratterizzanti della Festa: l’apertura del Gran Banchetto di Matilde che si estende di oltre 150 metri di tavolata sarà possibile gustare ricette della tradizione, organizzate in due distinti menù, cui si accompagneranno l’immancabile Lambrusco, offerto dalle Cantine vinicole del Sorbara, la Frutta e la “Torta Matildica”.

sorbarafestamatildeIS02

Alle ore 21:30 le gesta dei cavalieri e la storica “battaglia di Sorbara” verranno ricordate in uno spettacolo suggestivo ed epico, curato dalle associazioni Aes Cranna e Militia Sancti Machaele di Modena, dal titolo “Giudizio di Dio alla corte di Matilde”.

Foto di repertorio web

Rispondi