REVERE – “Altra Natura” a Palazzo Ducale

dal 4 luglio al 4 agosto 2015

26_4544_31892

“Altra Natura”. Questo è il titolo della mostra di pittura e scultura inaugurata sabato 4 luglio al Palazzo Ducale di Revere in piazza Castello che rimarrà aperta al pubblico fino al 4 agosto 2015.

Le opere son state allestite al secondo piano nelle sale Ludovico II della reggia gonzaghesca.

Gli artisti presenti sono chiamati a confronto sull’interpretazione della natura, dalla flora alla fauna, fino alle vedute paesaggistiche tipiche del periodo “romantico”.

1_31133_18462_t

La pittrice e maestra d’arte Luisa Vezzosi nasce a Casalmaggiore di Cremona, dove vive e lavora. Si è diplomata presso l’Istituto d’Arte P.Toschi di Parma. La sua ispirazione è alimentata dalla passione per il segno, il colore, l’amore per le bellezze naturali e dall’animo intriso di poesia.

2_4220_31892_t

E’ profondamente attratto dall’arte figurativa il pittore Andrea Federici, anch’esso di Casalmaggiore di Cremona, nato nel 1957 da una famiglia di artisti e artigiani di valore. Ha studiato all’Istituto d’Arte P.Toschi di Parma e si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna con il prof. Concetto Pozzati.

Gaetano Tommasi è nato a Lizzano (Taranto) nel 1973. Appassionato di pittura sin da giovane, dopo un primo approccio didattico con il maestro S. Pipino ha sperimentato diverse espressioni artistiche con l’amico pittore Andrea Federici (che espone con lui nella stessa sala), con il maestro Marco Grimandi ed altri.

Massimo Renzi nasce a Corinaldo di Ancona nel 1968. Sin da piccolo dimostra una spiccata predisposizione per il disegno che col tempo  approfondisce insieme alle tecniche del carboncino e del pastello. Dal 1999 utilizza la tecnica ad olio su tela e tavola mettendo in relazione con grande maestria la luce e il colore.

Da Ferrara giunge la pittrice Maria Luisa Onestini, originaria dell’Argentina. Allieva del maestro ferrarese Giorgio Balboni, l’artista presenta in coloratissime opere ad olio su tela il tema della fauna alata che popola “libera” le acque interne delle foci del Po e quelle costiere.

8_28916_31892

Dalla provincia di Reggio Emilia e precisamente da Cavola di Toano giunge la pittrice Luisa Guidetti. Per molti anni ha vissuto e svolto la professione di insegnante a Varese. La sua è una pittura paesaggistica di spazi aperti con tagli visivi e luci particolari. Un paesaggio fatto di spazio ma anche di tempo e pensiero, apparentemente normale ma profondamente ambiguo, come “sospeso” nella memoria.

E’ nato a Reggio Emilia dove vive e lavora lo scultore Luigi Marmiroli. Diplomato all’Istituto d’Arte “Gaetano Chierici” con specializzazione in ceramica. Realizza sculture di animali in gesso, terracotta, marmo, pietra, bronzo, polistirolo e resina. Tra i suoi soggetti un denominatore comune: la forma primigenia dell’uovo o di un animale-simbolo come il cavallo.

9_38325_31892E’ nato a Modena invece l’altro scultore del gruppo, Claudio Melotti, che vive e lavora a Castellarano (RE). Con la precisione di un chirurgo taglia il ferro, lo plasma, lo lavora fino a farne il più perfetto ritratto di un soggetto appartenente al regno animale. Sembrano dotate di vita le sue sculture. I suoi uccelli paiono librarsi in volo da un momento all’altro, animando la materia che li compone.

Tiziano Tonolli nasce a Villafranca di Verona nel 1954, dove vive e lavora. Fin da piccolo mostra l’attitudine per il disegno, la pittura ed il mondo dei colori. Frequenta una scuola di grafica ed in seguito, sotto la guida del maestro pittore bresciano Gaetano Valbusa, 6_27183_31892approfondisce la tecnica ad olio.

La pittrice Magda Bergonzoni nasce a Bologna e attualmente vive a Correggio di Reggio Emilia. Frequentando i corsi del maestro Roberto Canaider apprende tutte le tecniche dell’acquerello, della china e della pittura ad olio su tela. Negli ultimi anni ha approfondito la tecnica dei trompe l’oeil su muro e legno. I suoi soggetti preferiti sono quelli floreali.

Infine da Mantova giunge la pittrice Elisa Macaluso che dal 1970 espone le sue opere in mostre sia in Italia che all’estero, e principalmente a Parigi in Francia. Le sue tematiche sono periodiche: dalle figure ai paesaggi padani, dai girasoli agli aironi, fino ad approdare al mare, forte richiamo delle sue origine mediterranee siciliane. Mare e acqua, forza e vite, energia e libertà!

La collettiva è stata organizzata dalla curatrice Barbara Ghisi con il patrocinio del Comune di Revere.

4_41518_31892

Apertura: Sabato e domenica 10.00-13.00 e 15.00-19.30.

Dal lunedì al venerdì su appuntamento chiamando al Cell. 335 6702863.

Per la fiera di S. Mostiola nei giorni dal 25 al 29 luglio aperture serali straordinarie.

Foto di archivio web12_40903_31892

13_14137_31892

Annunci

Rispondi