GOITO – IL TURISMO ITINERANTE PER PROMUOVERE IL TERRITORIO

 logo_fiera_goito

campergrana

di Paolo Biondo

Valorizzazione del territorio e turismo minore; sarà questo il tema che verrà analizzato in occasione del convegno che si terrà sabato 24 ottobre a Goito nell’ambito della Fiera del Grana Padano dei prati stabili.

L’appuntamento, aperto a tutti, si affiancherà alla seconda edizione del CamperGrana e sarà proposto a partire dalle ore 10 nell’aula polifunzionale di via Dante Alighieri nel capoluogo goitese.

A curare nei minimi particolari l’evento saranno i responsabili dell’Associazione “Club Camper Caravan Goito” e punterà a porre l’accento sul ruolo non secondario che si può riconoscere al turismo itinerante nell’ambito della promozione e valorizzazione di un territorio.

Goito e gli altri centri ad esso collegati presentano molti elementi, da quelli culturali a quelli ambientali e paesaggistici, da quelli storici a quelli enogastronomici e via di questo passo, che meritano di essere conosciuti e apprezzati.

Offrire al turista itinerante la possibilità di disporre di spazi adatti per soffermarsi e per visitare il territorio in tutti i suoi angoli più caratteristici magari potendo utilizzare anche una rete di ciclopedonali diventa l’occasione per opportunità di sviluppo economico ed anche occupazionale.

Mauro Torregiani con Loris Lusoardi

Ad illustrare in tutte le sue sfaccettature il tema sarà Loris Lusuardi del Club Camper Caravan Goito e nel corso della mattinata vi saranno gli interventi di Francesco Leidi di Aree Sosta Italia, Pasquale Cammarota di Unione Club Amici e Giuseppe Mattiello dell’Associazione Campeggiatori Turistici d’Italia.

A loro si aggiungeranno poi le testimonianze di Renato Piedimonte, Fabio Masini e il decano dei camperisti, Arrigo.

Annunci

Rispondi