SUZZARA – A PIAZZALUNGA CULTURA “STORIE DI DONNE E DI CIBO”

  cibocibodonne e cibo

di G.Baratti

Per il ciclo di appuntamenti “Cibo Cibo Tondo …” organizzati da Piazzalinga Cultura con il patrocinio del Comune di Suzzara, venerdì 23 ottobre alle 18 a Piazzalunga Cultura di Viale Zonta 6/a, presentazione della bookzine Dispensa‐ Generi Alimentari & Generi Umani e della monografia Storie di donne e di cibo realizzata in occasione di Expo 2015 per Marina Rinaldi, curato dalla direttrice di Dispensa, Martina Liverani.

Storie di donne e di cibo è stata realizzata in edizione speciale e a tiratura limitata per Marina Rinaldi, la casa di abbigliamento per donne curvy e la Liverani è stata nel nostro Paese una delle pioniere del movimento curvy, impegnata a riscoprire il piacere del cibo e l’amore per il proprio corpo senza avere l’assillo di dover calcolare le calorie.

Italy - Emilia Romagna

All’interno del libro le lettrici non troveranno ricette, bensì immagini e contenuti esclusivi che mettono in risalto lo stile e il savoir-faire tutto italiano nel saper unire le persone intorno a una tavola grazie all’altissima e indiscutibile qualità del cibo del nostro paese.

All’appuntamento di venerdì sarà presente la curatrice del volume Martina Liverani e con lei dialogherà la giornalista Paola Cortese.

Seguiranno i racconti di donne cuoche suzzaresi che con passione hanno alimentato la storia della cucina locale.

Storie-di-Donne

Storie di Donne e Cibo. Concepiti in esclusiva per Marina Rinaldi, i contenuti e le immagini di questo numero monografico sottolineano l’esclusività tutta italiana del sapere accogliere e riunire  le persone grazie alla qualità del cibo. Sei i capitoli che affrontano il rapporto tra universo femminile ed enogastronomia, sei le giornaliste coinvolte nel progetto. Oltre a Martina Liverani, coordinatrice del progetto e direttrice di Dispensa, hanno scritto per “Storie di donne e cibo” anche Roberta Schira, Roberta Corradin, Sara Porro, Camilla Baresani oltre al gruppo Women For Expo, che ha firmato l’ultimo capitolo dedicato alla sostenibilità da titolo “contro lo spreco”.

(foto di archivio web)

Rispondi