POGGIO RUSCO – “IMMAGINARIO PODIENSE” ZOO IBRIDO DELLA BASSA PADANA

Immaginario Podiense.jpg

di G.Baratti

Giovedì 21 gennaio 2016 alle ore 21 al Teatro Auditorium di Poggio Rusco nell’ambito della serata di presentazione del Carnasciale Podiense e a trent’anni dalla prima edizione del Bestiario Podiense, libro divenuto ormai oggetto di culto, verrà presentata una nuova pubblicazione che torna a scandagliare i fossi, le campagne e le antiche corti di Poggio Rusco: IMMAGINARIO PODIENSE, (Ed. Sometti). Il compito d’introdurre l’evento spetta a Emanuele Mantovani della Dücal Academia dal Pidrüs.

Carnasciale.jpg

Immaginario Podiense, non solo bestie, fantastiche o reali, ma anche stereotipi umani, creature antropomorfe e proverbiali tipiche della cultura popolare padana, curato da Carlo Benfatti che è stato protagonista anche del primo Bestiario e illustrato da Marco Bertolasi sulla tradizionale carta paglia. Sì, perchè rispetto all’originale Bestiario la tradizione si arricchisce di una nuova ricerca antropologica: nello zoo ibrido e figurativo di questo pezzo di Bassa Padana compaiono animali fantastici del folklore o realmente esistenti ma anche stereotipi umani. Immaginario Podiense si nutre infatti di figure mitologiche e reali pescate nella cultura popolare padana, che non vivono più solo nelle campagne ma anche tra le vie e le piazze di paese.

Alla presentazione del libro oltre agli autori Carlo Benfatti e Marco Bertolasi, ci saranno il sindaco Carlo Rinaldoni, Pietro Moretti, presidente della Fondazione BPA che promuove e sostiene l’iniziativa, l’editore Nicola Sometti e Giorgio Mazzuccato che spiegherà il tema della goliardia e tradizione nella musica e nell’arte rinascimentale.

La serata presentata da Alessandra Begnardi prevede letture di Idinuccia Simoncelli e intermezzi polifonici del Gamma Chorus diretto da Luca Buzzavi.

Rispondi