MANTOVA – DOMENICA 10 APRILE INIZIANO IN VALLETTA VALSECCHI LE ATTIVITÁ DI EPICENTRO

In arrivo un weekend ricco di eventi per la Capitale Italiana della Cultura 2016 dal centro cittadino fino alle zone più periferiche come il quartiere di Valletta Valsecchi che domenica 10 aprile si anima delle attività di EpiCentro Culturale – progetto di protagonismo culturale dei cittadini sostenuto da Fondazione Cariplo – e di Vivi Valletta, progetto di coordinamento dei volontari e delle associazioni del quartiere sostenuto da Fondazione Comunità Mantovana.

Nell’ambito del progetto EpiCentro Culturale – realizzato da Segni d’infanzia Associazione, Biblioteca Baratta, Alce Nero, CHARTA Coop e Parrocchia Gradaro – sono in programma, all’interno della Festa Vivi Valletta, due diversi laboratori a partire dalle 16:00 dedicati a bambini e famiglie presso via Ariosto, 8/18:

Sintonizzati sul quartiere!

Immagine lab radiofonico.JPGLaboratorio radiofonico realizzato in collaborazione con Radio Bruno che per l’occasione allestisce una speciale postazione dove, muniti di cuffie e microfoni, è possibile registrare divertenti speakeraggi per raccontare il quartiere, a partire dai testi realizzati insieme ai bambini della ludARTeca di Alce Nero. Le voci dei bambini saranno poi montate per creare spot dedicati trasmessi sulle frequenze di Radio Bruno per promuovere le diverse iniziative di EpiCentro Culturale.

Segnaletica d’artista

Lab artistico 2.jpgLaboratorio di arredo urbano, condotto da un’operatrice di Segni d’infanzia, Arianna Maiocchi, che farà realizzare ai più piccoli, con la tecnica della pittura su stoffa, le prime parti delle installazioni artistiche destinate a decorare i luoghi del quartiere.

Ci sarà anche una postazione dedicata a “What is home?” dove grandi e bambini sono invitati a scrivere la parola casa in tutte le lingue del mondo e dove è possibile raccogliere informazione e iscriversi al percorso di ricerca teatrale che sarà condotto dagli attori del Teatro del Piccione in residenza nel quartiere dal 26 al 30 aprile.

Le attività s’inseriscono in una festa lunga tutto il giorno che parte dal mattino con la tradizionale Fiera del Broccante per proseguire con Carichi Market – il mercato dell’artista fai da te – stand gastronomico, attività con gli Scout Cngei, concerti che vedono esibirsi  diversi giovani artisti e l’azione pittorica del collettivo Chomp sul muro adiacente la piazza.

Rispondi