REGGIOLO – PASSEGGIATA DI PRIMAVERA ALLA SCOPERTA DELLA BIODIVERSITÀ

Arcobaleno_sulla_Chiavica_Vecchia_(Cà_dal_vigliach).jpg

Alla scoperta della biodiversità delle valli reggiolesi. Domenica 17 aprile le Guardie ecologiche volontarie (Ggev) della provincia di Reggio Emilia organizzano, con il patrocinio del Comune di Reggiolo, una passeggiata di primavera per esplorare le bellezze naturalistiche del territorio.

L’appuntamento è fissato per le ore 9 con partenza dal parcheggio della sede provvisoria del municipio, in via IV Novembre 19. Da qui, con mezzi propri, i partecipanti raggiungeranno la Valle dei Bruciati per affrontare un percorso a piedi facile sulle sommità arginali.

-Salici_in_fiore_zona_fiasca_valle_dei_Bruciati.jpg

Le valli di Reggiolo erano vasti territori occupati da paludi che progressivamente nei secoli sono stati bonificati con la Tagliata nel 1200 , La Fiuma a metà del 1500 , la bonifica dell’ Agro Mantovano Reggiano agli inizi del 1900 e l’ ultima, la bonifica delle acque basse reggiane agli inizi del 1920. Si potranno così scoprire la flora e la fauna della palude, le siepi fiorite e i prati di rara bellezza.

Durante la camminata si visiterà l’antica chiavica detta Cà del vigliach.

Il rientro è previsto per le ore 11.30-12.

Sono consigliati indumenti comodi, stivali o scarponcini, cappello, binocolo e macchina fotografica. Per informazioni: Ggev, 335201316.

(foto web)

Annunci

Rispondi