REGGIOLO – L’EX MUNICIPIO ACQUISTATO DALLA SOCIETÀ HOTEL OLD RIVER

ex municipio (1).JPG

Dal 20 maggio 2016, l’ex municipio ha un nuovo proprietario. Dopo l’asta indetta dall’Amministrazione per la vendita dello stabile che si affaccia su Piazza Martiri, lunedì si è arrivati all’aggiudicazione dell’edificio fortemente danneggiato dal terremoto del 2012 e ancora inagibile. L’asta è stata infatti la soluzione individuata dal Comune per riuscire a valorizzare l’edificio, non finanziato dai fondi per la ricostruzione, ma comunque inserito nel più ampio progetto di riqualificazione del centro storico di Reggiolo. 

Due i soggetti che hanno partecipato all’asta per aggiudicarsi l’ex municipio partendo dall’importo base di 562mila euro: l’Unione Mariana società cooperativa (563mila euro) e l’Hotel Old River Srl (622mila euro). L’asta è stata quindi vinta dalla società Hotel Old River che, entro il 30 settembre, dovrà presentare il progetto in Comune per l’inizio dei lavori. Sulla base del bando la società vincitrice dovrà realizzare edilizia residenziale da concedere in locazione a canone agevolato per almeno il 50% della superficie, il piano terra dovrà avere uso esclusivo di tipo terziario-commerciale-servizi, con realizzazione di vetrina o parete vetrate in corrispondenza del portico; è consentito l’inserimento di attività commerciali esclusivamente al piano terreno dell’immobile limitatamente alla categoria “Esercizi di vicinato”.

Sempre nel bando è prevista una condizione risolutiva della conclusione dei lavori assentiti, che dovrà avvenire entro e non oltre il 30 settembre 2019 e sarà testimoniata dalla richiesta di agibilità totale del fabbricato. In caso contrario, il contratto perde la propria efficacia fin dall’origine e la proprietà dell’immobile sarà retrocessa al Comune di Reggiolo con una sanzione e un indennizzo, il 50% dell’importo computato sul prezzo a cui il bene è risultato aggiudicato all’asta e venduto.

Possiamo dire di essere davvero soddisfatti – ha detto il sindaco Roberto Angeli –. La decisione di arrivare alla vendita di questo edificio è arrivata dopo un importante lavoro di partecipazione con la cittadinanza. L’ex Municipio purtroppo è in uno stato di inagibilità dovuto al sisma e le priorità di finanziamento l’Amministrazione le ha volute dirottare su Palazzo Sartoretti, edificio simbolo del centro storico di Reggiolo che diventerà la futura sede comunale. La Regione Emilia Romagna ha già stanziato i fondi necessari per la ricostruzione completa del Palazzo. Le direttive che abbiamo voluto imporre all’interno del piano della ricostruzione e del bando di vendita garantiranno al centro storico un importante opera di riqualificazione sia in termini architettonici che in termini di destinazioni d’uso compatibili con la piazza. Abbiamo voluto blindare anche le tempistiche sia di presentazione del progetto che di fine lavori imponendo consistenti penali e la retrocessione dell’immobile in modo da tutelarci il più possibile da interventi speculativi”.

Annunci

Rispondi