OSTIGLIA – TORNANO I CARMINA BURANA di CARL ORFF

Carmina Burana.jpg

I Carmina Burana saranno ripresentati nello splendido cortile del Municipio di Ostiglia (Via Gnocchi Viani,16), sabato 2 luglio 2016, alle ore 21.00; si tratta del capolavoro assoluto di Carl Orff, su testi in latino e tedesco altomedievale che inneggiano alla bellezza dell’amore, della primavera, della gioia di vivere, sempre sotto la scure della ruota della fortuna che gira inesorabile per tutti. Un progetto che l’Associazione Corale “GiuseppeVerdi” dedica al suo maestro, Giuliano Vicenzi, scomparso due anni fa. Presentatore della serata sarà l’assessore del Comune di Quistello, nonché componente della Corale “G.Verdi”, Giorgio Moreno Piccinini.

Coro Voci Biache G. Verdi di Ostiglia.jpg

Protagonisti dell’evento saranno: Corale e Coro di Voci Bianche “G.Verdi” di Ostiglia, Coro di Fiorenzuola d’Arda, i solisti Chiara Pezzini, Paolo Anziliero, Wellington Moura; percussioni, Marco Carton, Stefano Tononi, Pedro Perini, Fausto Negrelli, Pietro Micheletti; pianisti, Stefano Giavazzi, Roberto Sidoli. Partecipa, con il corpo di ballo, la Scuola di Danza Studio Breviglieri di Libiola (Serravalle a Po). Dirige il M° Claudio Sani.

concerto-lirico-ostiglia.jpg

L’Associazione Corale “Giuseppe Verdi” di Ostiglia (MN) è stata istituita nel 1947. Il repertorio è sia lirico, come esclusivamente all’inizio, sia sacro : oltre ai principali e più noti cori tratti da numerose opere liriche, infatti, si possono ricordare vari brani religiosi di epoche comprese fra il 1500 e il 1900 e testi alquanto impegnativi, quali -ad esempio- il “Gloria in re magg.”, “Credo”, “Magnificat” di Vivaldi ; il “Te Deum” e “Vesperae solennes de confessore” e il “Requiem” di Mozart,  lo “Stabat Mater”e la “Petite Messe Solennelle” di Rossini, i “Quattro pezzi sacri “ e il “Requiem” di Verdi. E’  impossibile ricordare gli innumerevoli concerti, sia lirici sia sacri, tenuti nei centri della provincia di Mantova e nelle province di molte regioni italiane, nonché all’estero: tournées in Francia, germania, Grecia, Polonia, Spagna, Russia, USA .Nel Maggio 1998, la corale “G. Verdi” ha presentato i “Carmina Burana” di C. Orff a Lechbruck (Germania) nell’ambito del congresso sulla “Via Claudia Augusta”, organizzato dalla città di Fussen , con il patrocinio della Comunità Europea. Negli ultimi anni si segnalano per il caloroso successo ottenuto : produzione ed esecuzione di “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni in numerose città della Lombardia , Emilia e Veneto (l’ultima al Teatro del Vittoriale di D’Annunzio a Gardone nel 2008); la serie di 5 concerti dedicati al nostro Risorgimento con l’attrice Ivana Monti per ricordare  il 150° dell’Unificazione Italiana; l’esecuzione nel 2013, in 4 occasioni (tra cui la chiesa di san Barnaba a Mantova), del “Requiem” di G.Verdi per il bicentenario della nascita del grande musicista. Nel 2013, inoltre, con grande soddisfazione, la Corale ha eseguito due concerti diretti dal M° Riccardo Muti, uno a Ravenna e uno a Mirandola, a favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia; in luglio è stata invitata ad eseguire il Requiem di Verdi al Festival della Tuscia, a Viterbo, nella piazza del Palazzo dei Papi. La  Corale ha preparato per il 2014, 90° della morte di Puccini, la sua stupenda Messa di Gloria per soli, coro e orchestra; nel 2015 , per il centenario dello scoppio della 1^ Guerra Mondiale, ha organizzato un concerto-spettacolo (con figuranti e letture di poeti italiani) sui canti della Grande Guerra.

La prevendita biglietti è attiva al negozio “La Margherita”, Fotostudio “Grigoli” e ristorante “Cioè” di Ostiglia (via Vittorio Veneto), oppure nella sede della Pro Loco di Ostiglia in piazza Matteotti.

È possibile acquistare il biglietto anche online al seguente indirizzo: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-carmina-burana-di-carl-orff-26208592606?aff=eac2#tickets

Il costo del biglietto è di 10 € (posto unico, non numerato), ridotti 8 € (dai 15 ai 18 anni), ingresso gratuito per ragazzi di età inferiore ai 15 anni.

In caso di maltempo il concerto sarà spostato al teatro Nuovo Monicelli.

Annunci

Rispondi