MANTOVA – A PALAZZO TE PER LA RASSEGNA InCanto d’Estate: HISTOIRE DU SOLDAT

Histoire di soldat.jpg

InCanto d’Estate, la rassegna musicale promossa dall’Associazione Culturale senza scopo di lucro AMAREMantova giunta alla quarta edizione, propone il suo secondo evento della rassegna itinerante programmato per sabato 9 luglio ore 21.15. La meravigliosa cornice del cortile d’onore di Palazzo Te, costituirà suggestivo sfondo all’opera del sommo Igor’ Fëdorovič Stravinskij.

Il pubblico assisterà quindi ad una prima volta assoluta a Mantova dell’affascinante opera Histoire du soldat di Stravinskij su testo di Charles-Ferdinand Ramuz.

Orchestra Senza spine.jpg

Tommaso Ussardi, presidente e direttore dell’Associazione Senzaspine, dirigerà un ensemble di giovani musicisti dell‘Orchestra Senzaspine, che sarà affiancata da un ensemble di giovani attori (Il soldato Ettore Marrani, il Diavolo Michel Palmiero, il Narratore Roberto Giovenco, la Principessa (ballerina) Laura Gazzani). La regia di questo “viaggio alla ricerca della Felicità” è curata da Ulduz Ashraf Gandomi mentre i costumi sono opera di Fabrizio Carbone e le coreografie di Rossella Russo. Questa fiaba ispirata al mito di Faust vede come protagonista un soldato che torna a casa dalla guerra e sulla strada si imbatte nel Diavolo. Questo spettacolo ha debuttato il 1 maggio 2014 ed ha ottenuto due premiazioni nazionali. Histoire du Soldat si presta a diversi livelli d’interpretazione, ed è pertanto fruibile da tutti. Questa fiaba è diretta ad un pubblico di ogni età, dagli 8 anni in su, come se fosse un sogno, un monito, un’anteprima sulle dinamiche della vita.

ETTORE MARRANI - photo Sabrina Tirino.jpg

La storia interiore del Soldato si dipana in un percorso di formazione che vive e prende corpo, tra le parole di Ramuz, tradotte e adattate dalla regista, e la stupenda musica di Stravinskij, in una dimensione onirica. Il testo porta lo spettatore ad una riflessione, in chiave poetica, sul rapporto tra l’uomo, la guerra e il tempo, rendendo lo spettacolo di un’attualità sconcertante.

La collaborazione con l’Associazione Senzaspine di Bologna, anch’essa impegnata da diversi anni ad avvicinare il grande pubblico alla musica classica è un goal importante per AMAREMANTOVA. Col suo modo di fare arte, l’Orchestra Senzaspine, che conta quasi 200 strumentisti under 30, ha registrato numerosi sold out al Teatro Duse di Bologna e al Teatro Auditorium Manzoni di Bologna, insieme a grandi successi in tutta la regione e non solo.

In caso di maltempo il concerto si terrà nella Sala dei Cavalli di Palazzo Te.

Ingresso euro 15. Riduzione per soci dell’Associazione AMAREMantova euro 10 e per studenti fino a 18 anni euro 5.

Info e prenotazioni presso l’Associazione Culturale AmareMantova amaremantova@libero.it – BLACK&WHITE BAR 329 565 52 08  ore 9-13.

Annunci

Rispondi