CASUMARO (Fe) – 42^ FESTA DELLA LUMACA

-Festa_lumaca5.jpg

È tutto pronto per la 42a edizione della Festa della Lumaca di Casumaro che si terrà al PalaCasumaro dal 29 luglio al 10 agosto 2016. Un appuntamento non solo gastronomico, ma anche di tradizione popolare, per festeggiare il patrono San Lorenzo, conosciuto da tutti per la spettacolare notte delle stelle. Una festa che la società sportiva A.S.D. Casumaro F.C. organizza da più di 40 anni e sa rinnovarsi ogni anno, arricchendosi di piatti prelibati a base di lumache e non, perché in sagra un ricco menù tradizionale saprà conquistare anche i palati più sopraffini.

Sala_piena3.jpg

Dal 1999 Casumaro è una delle quindici Citta della Lumaca sparse in tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, che hanno come punto di riferimento l’Associazione Italiana Elicicoltori. Dal 2009, gli appuntamenti per gli amanti della buona cucina sono diventati due. Infatti, alla estiva Festa della Lumaca, si è aggiunta la Lumaca in tavola, che solitamente si svolge nei primi due weekend di ottobre.

Sala_piena2.jpg

La sede della sagra è il PalaCasumaro, sala polivalente “Don A. Pizzi”  di Via Garigliano, 14; lo stand gastronomico sarà aperto tutte le sere dalle ore 19.30. Nelle serate del 30 luglio e dal 3 al 9 agosto, sarà presente un servizio di animazione per bambini.

Per prenotazioni e informazioni rivolgersi allo 0516848143

 oppure 349 4115389 – 348 2655703 – 347 5776868.

Personale10.jpg

Per le migliaia di buon gustai che ci fanno visita ogni anno – spiegano gli organizzatori – prepariamo tantissime lumache cucinate in diversi modi. Oltre ai piatti a base di lumache, proponiamo una vasta scelta di piatti della cucina tradizionale emiliana, tra cui tortellini, tagliatelle, filetti, salama da sugo, trippa, ma anche tanti piatti con il tartufo. Il tutto accompagnato da un’ampia scelta di ottimi vini. Ci teniamo a sottolineare che i proventi delle nostre sagre sono interamente utilizzati per promuovere l’attività calcistica dei tanti bambini e ragazzi che frequentano i nostri campi di calcio, dando loro la possibilità di partecipare regolarmente ai campionati di loro pertinenza. Gestiamo inoltre il PalaCasumaro, vocato sia ad attività sportive che sociali, per recuperare i costi di gestione. Ringraziamo, pertanto, tutti i volontari che ci aiutano e tutti i clienti che dimostrano di apprezzare i nostri sforzi”.

Questo il ricchissimo menu

PRIMI

Brodetto di lumache – Tris alle lumache (tortelli, tagliatelle, penne) – Tortelli della Sagra Tagliatelle con lumache e funghi – Penne con lumache e gorgonzola –

Bigoli al torchio di lumache, alla Borgogna  – Rosette al tartufo – Tortellini al tartufo – Tagliatelle al tartufo Tortellini in brodo – Tortellini alla panna –

Gramigna panna e salsiccia

SECONDI

Tris di lumache (Casumarese, fritte, Borgogna) – Lumache alla Casumarese –

Lumache fritte – Lumache alla Borgogna – Lumache ai funghi in letto di polenta – Lumache con tartufo e porcini in letto di polenta –

Nido di patate con lumache ai pistacchi tostati -Nido di patate con lumache e porcini Sformatino di verdure su vellutata di parmigiano –

Noce di vitello con rucola in salsa di speck  – Cotoletta alla milanese – Cotoletta al tartufo Principessa al tartufo – Filetto di porcellino con songino, scaglie di grana e aceto balsamico Tagliata di filetto di manzo con rucola e scaglie di grana – Spiedini  –

Salama da sugo con purè  – Trippa alla Casumarese  –

Tomino con pere, mandorle tostate e miele

CONTORNI

Patatine fritte – Purè Insalata verde

VINI

Chardonnay in caraffa – Lambrusco in caraffa Pecorino I.G.T. (bianco fermo) –

 Pinot Grigio D.O.C. (bianco fermo) – Müller Thurgau D.O.C. (bianco fermo) –

 Prosecco D.O.C. (bianco frizzante) – Pignoletto D.O.C. (bianco frizzante) –

Merlot D.O.C. (rosso fermo) – Sangiovese Superiore D.O.C. (rosso fermo) –

Lambrusco Reggiano Prà di Bosso D.O.P. (rosso frizzante) –

Bonarda D.O.C. (rosso frizzante)  Raboso I.G.T. (rosso frizzante)

DESSERT  della “Pasticceria Ottocento” di Bondeno (FE)

(foto archivio A.S.D. Casumaro)

Annunci

Rispondi