MARMIROLO – A BOSCO FONTANA SILVIA CAIMI | PAINTER SOLO SHOW

Silvia Caimi con una sua opera.jpg

Festivaletteratura 2016 – Evento collaterale 

Nella Mantova insignita a Capitale Italiana della Cultura e nella splendida cornice di Bosco Fontana (Strada Mantova, 29) a Marmirolo (Mn), Sabato 10 settembre 2016 dalle 17:00 alle 20:00, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato ed patrocinio dell’Amministrazione provinciale di Mantova l’artista Silvia Caimi presenterà al pubblico un’esposizione delle sue opere dal titolo “SILVIA CAIMI | PAINTER SOLO SHOW – White Beauty Mantegna e la diversità”.

jump-49-oil-on-canvas-70x70cm-2016

jump-49-oil-on-canvas-70x70cm-2016

La parola albino in Africa è associata alla parola ‘morte’. Fantasmi che non muoiono. I guaritori usano parti del loro corpo per pozioni magiche che servono ad ottenere salute e prosperità. Nella splendida cornice della Palazzina di caccia Gonzaga presso la Riserva di Bosco della Fontana, le opere pittoriche di Silvia Caimi, dialogando con Mantegna e con le performances di Teatro Danza di Sisina Augusta, ci raccontano di un viaggio dell’anima dove l’arte e la bellezza eterna dei grandi Maestri dell’arte risolvonoogni diversità.

jump-51-oil-on-canvas-100x100cm-2016

jump-51-oil-on-canvas-100x100cm-2016

Le opere della pittrice mantovana, che sta esponendo negli Stati Uniti ed è stata insignita per merito artistico della prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, non affrontano soltanto il tema dell’albinismo, perseguitato con ferocia in Africa. Le opere e la performance offrono importanti spunti di riflessione su temi umanitari di grande rilevanza sociale, la diversità, il pregiudizio, l’indifferenza, anche in riferimento all’opera “Cecità” di J. Saramago, su idea e coreografie di Sisina Augusta.

jump-53-oil-on-canvas-80x80-cm-2016-1

jump-53-oil-on-canvas-80×80-cm-2016

La società contemporanea è cieca poiché si è perso il senso di solidarietà fra le persone, il pregiudizio fa spazio alla differenza e all’indifferenza. Ad operare la catarsi è come sempre l’arte, la bellezza e la sua eternità.

info@oilpaintings.it  —  www.oilpaintings.it

 

Annunci

Rispondi