MAGENTA – LUIGI “GRECHI” DE GREGORI OPENING ACT YLENIA LUCISANO feat. RENATO CARUSO

 

peyote-cafe.jpgSerata ricca di musica live quella del 6 ottobre al Peyote Cafè di Magenta (Milano), in via Cascina Peralza 12 (ingresso libero). Sul palco si esibirà alle 21.30 YLENIA LUCISANO accompagnata dal chitarrista RENATO CARUSO e a seguire (ore 22.30) si terrà il concerto di LUIGI “GRECHI” DE GREGORI.

YLENIA LUCISANO presenterà il suo ultimo singolo “STANOTTE” e alcuni brani tratti dal suo disco d’esordio “PICCOLO UNIVERSO”, oltre che alcune cover di successi italiani ed internazionali riarrangiati in chiave acustica con il chitarrista RENATO CARUSO, che ha da poco pubblicato l’album solo guitarARAM”.

LUIGI GRECHI DE GREGORI proporrà alcuni brani estratti dalla raccolta “TUTTO QUEL CHE HO 2003-2013”, una collection che racchiude i suoi pezzi più rappresentativi in cui si mescolano storie e personaggi molto cari al cantautore, tra cui “Il Bandito e Il Campione (brano che Luigi incise su cassetta autoprodotta nel 1990 e che il fratello Francesco portò poi al successo).

Luigi “Grechi” De Gregori, del tutto disinteressato alle mode e inguaribilmente attratto dalla musica dal vivo più che dalle sale di registrazione, attende qualche anno prima di pubblicare il suo primo album “Accusato di libertà” (PDU, 1975). Alla fine degli anni Sessanta, nel celebre locale trasteverino “Folkstudio” inizia a dirigere, insieme a Francesco Pugliese, il primo “Folkstudio Giovani” della domenica pomeriggio, uno spazio che poi divenne la fucina della cosiddetta “scuola romana” di cantautori, all’interno del quale mossero i loro primi passi artisti del calibro di Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Rino Gaetano e molti altri. Verso la fine degli anni Ottanta, con qualche disco in più all’attivo, Luigi Grechi scrive “Il bandito e il campione(brano portato al successo dal fratello Francesco De Gregori), grazie al quale si aggiudica il Premio Tenco nel 1993 come Miglior canzone dell’anno. Passato dalla PDU alla Sony incide gli album “Dromomania”, “Azzardo”, “Girardengo e altre storie”, “Cosìvalavita”, “Pastore di Nuvole” ed infine “Angeli e Fantasmi”, il suo ultimo, ispirato lavoro. Nel frattempo, partecipa a festival itineranti con i poeti della beat generation, accompagna alla chitarra Lawrence Ferlinghetti e torna negli Stati Uniti a suonare con i suoi amici Peter Rowan e Tom Russell.

Ylenia Lucisano (3)Ylenia Lucisano nasce a Rossano, in provincia di Cosenza, il 27 settembre 1989. Nel giugno 2013 fa il suo esordio discografico con il brano “Quando non c’eri”. A dicembre dello stesso anno la giovane cantautrice calabrese sale sul prestigioso palco del “Concerto di Natale” a Roma, andato in onda la sera della Vigilia su Rai Due, esibendosi insieme a grandi nomi della musica italiana ed internazionale.Nell’aprile 2014 esce il suo disco d’esordioPiccolo Universo” (Bollettino Edizioni Musicali / Artist First) che contiene, tra gli altri, anche tre brani in dialetto calabrese. Nello stesso anno vince il Premio Lunezia 2014 (categoria “Nuove Stelle”) e tiene concerti in tutta Italia. Nel 2015 si esibisce sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma e a giugno esce il suo singolo “Improvviseremo Ancora” (scritto insieme al cantautore Zibba). Nell’estate 2015 si esibisce come opening act di due date del “Vivavoce Tour” di Francesco De Gregori e di due date del “Ma che vita la mia tour” di Roby Facchinetti. A dicembre dello stesso anno vince il premio “Capri Exploit Award” come giovane promessa della musica italiana e ritira il premio a Capri in occasione del “Capri Hollywood 2015 – The International Film Festival”. A marzo 2016 esce il suo singolo “Stanotte” (scritto e composto da Giuseppe Anastasi), che durante l’estate presenta dal vivo in occasione di tre tappe del Festival Show.

Renato CarusoRenato Caruso è un chitarrista, compositore e informatico. Suona dall’età̀ di 6 anni, pianoforte e chitarra sono i suoi primi strumenti. Ha lavorato cinque anni presso l’accademia musicale di Ron,Una Città Per Cantare”, come docente di chitarra classica, acustica ed elettrica, teoria e solfeggio, informatica musicale. Renato Caruso si è esibito con Ron, i Dik Dik, Red Ronnie. Ha organizzato stage per Biagio Antonacci e Ornella Vanoni. A maggio 2016 è uscito il suo album solo guitar “ARAM”.

 http://www.luigigrechi.ithttp://www.ylenialucisano.comhttp://www.renatocaruso.eu

Annunci

Rispondi