CASTEL GOFFREDO FESTEGGIA DUE CENTENARIE: ELISABETTA BALLASINA e ANNA FURLOTTI

in-foto-da-sinistra-elisabetta-ballasina-e-anna-furlotti-le-100narie-festeggiate-dal-sindaco-e-dallassessore-magalini

da-sinistra-Elisabetta-Ballasina-e-Anna-Furlotti-le-100narie-festeggiate-dal-sindaco Posenato -e-dall’assessore-Magalini

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Castel Goffredo ha voluto la consueta ricorrenza del “Pranzo dell’anziano”. Questa festa molto attesa e sentita dai non più giovani è arrivata alla sua 35° edizione e offre all’anziano che partecipa, il piacere della buona tavola, della buona compagnia e della musica. Una giornata speciale di grande festa e di aggregazione.

Durante il pranzo, al parco La Fontanella nella prima domenica di settembre, è stato ritagliato un momento per festeggiare insieme il traguardo dei 100 anni di due signore di Castel Goffredo: Elisabetta Ballasina che grazie alla sua splendida salute va ancora in bicicletta e Anna Furlotti.

Le due neo centenarie hanno ricevuto gli auguri da parte del sindaco Alfredo Posenato e dall’assessore ai servizi sociali Lucia Magalini, tra gli applausi di tutti gli ospiti presenti al pranzo.

«Come amministrazione – dice l’assessore Magalini – vorremmo ringraziare le nostre associazioni per la collaborazione e l’aiuto ricevuti durante la giornata di festa».

Le associazioni che sono intervenute erano El Castèl per i cesti regalati e distribuiti durante la giornata con una lotteria gratuita e ancora l’Avis per il pranzo, gli scouts per il servizio ai tavoli, l’Acli per il piacevole pomeriggio musicale e danzante, l’associazione Radice per il consueto regalo di una piantina a tutte le signore in sala e la Fontanella per l’ospitalità.

Durante la celebrazione mattutina della messa celebrata per tutti gli anziani, è stata letta una poesia di Madre Teresa di Calcutta che esorta tutti, nonostante l’età, a non arrendersi mai. Proprio in quel momento, a Roma, papa Francesco la proclamava Santa.

Annunci

Rispondi