CASTEL GOFFREDO – GIUSTIZIA RIPARATIVA. INCONTRI DI FORMAZIONE PER VOLONTARI

NON C'è SCAMBIO SENZA DI TE.jpg

Il Comune di Castel Goffredo e la Rete delle Associazioni del progetto “Non c’è scambio senza te”, in collaborazione con il Csvm, organizzano un corso di formazione sulla“giustizia riparativa”, rivolto a volontari e cittadini interessati al tema. Gli incontri si svolgeranno nei giorni di lunedì 26 settembre e lunedì 10 ottobre dalle 20.30 alle 22.30 presso la sala civica posta sopra la biblioteca in piazza Matteotti a Castel Goffredo.

Angelo-Puccia-.jpg

Durante il primo incontro Angelo Puccia, criminologo dell’Associazione Libra di Mantova, parlerà del significato di giustizia riparativa e si farà cenno ai riferimenti normativi previsti dall’ordinamento giuridico italiano ed europeo.

Nel secondo incontro verranno presentate da Laura Beccherle e Mauro Colombo della cooperativa Alce nero, assieme ancora ad Angelo Puccia, alcune esperienze concrete di giustizia riparativa realizzate con persone che hanno commesso un reato, sia adulti che minorenni e che hanno visto la partecipazione attiva di organizzazioni di volontariato.

Con il termine “giustizia riparativa” si fa riferimento a tutte quelle esperienze che propongono come integrazione o alternativa alla giustizia tradizionalmente intesa e che si fonda sulla “centralità della pena del carcere” come conseguenza prevalente di un reato. Si tratta quindi di un approccio diverso alla questione criminale: il reato commesso costituisce non solo una trasgressione della legge ma anche una rottura del legame sociale che necessariamente richiede di attivarsi positivamente per la ricomposizione del conflitto.

La giustizia riparativa coinvolge quindi non solo la vittima e l’autore del reato ma anche la comunità. Le organizzazioni di volontariato, in quanto portatrici di valore e di coesione sociale, possono offrire alle persone che hanno commesso un reato, di apprendere delle competenze sociali, ma al contempo possono beneficiare della loro presenza e delle loro attività.

Gli incontri sono ad ingresso libero. È gradita l’iscrizione telefonando all’associazione El Castèl al numero 0376/781111 dal lunedì al sabato.

Rispondi