GOITO – PARTE LA 20^ EDIZIONE DELLA FIERA DEL GRANA PADANO

 

 

grana-padano-dieta

di Paolo Biondo

Cresce di giorno in giorno a Goito l’attesa per la ventesima edizione della Fiera del Grana Padano dei prati stabili che si terrà nelle piazze e lungo le vie principali dal 21 al 23 ottobre 2016.

La macchina organizzativa, predisposta dai responsabili dello Sporting Club in collaborazione con le latterie sociali goitesi e con i vertici mantovani del Consorzio Grana Padano, già da tempo è al lavoro per allestire un evento che sappia esaltare, grazie ai vari momenti posti in locandina, tutti gli aspetti più caratteristici del tema in questione.

Al fianco degli organizzatori come sempre dal 1995, quando ne fu il primo promotore e sostenitore, vi sarà il Comune di Goito. L’obiettivo primario dello sforzo posto in essere è quello di valorizzare nel modo più consono il territorio e il bene agroalimentare tipico qui prodotto, ovvero il Grana Padano. Le diverse edizioni precedenti della Fiera del Grana Padano dei prati Stabili han sempre saputo rispondere a pieno ai presupposti di un evento di questa portata che va ben oltre i confini provinciali ed anche quelli regionali.

logo_fiera_goitoLa Valle del Mincio con i suoi prati di foraggere permanenti, gli allevamenti lattieri, i moderni caseifici ove si trasforma il latte vaccino in formaggio a Denominazione d’Origine Protetta costituiscono un sistema che affonda le garanzie di naturalità nei prati secolari ancora presenti nel territorio vallivo e in particolare in quelli di Goito.

Lo scorso anno, però, l’ente locale, ha cercato di ampliare lo scenario nel quale collocare il tema dei prati stabili e da questo presupposto si è arrivati ad un protocollo d’intesa con altri comuni del mantovano che dispongono pure loro di aree dedicate a tali colture, vedi Roverbella, Marmirolo e Volta Mantovana.

Quest’anno la manifestazione assumerà di conseguenza un valore ancor più marcato tanto per il tessuto socioeconomico di questi quattro territori quanto per quello culturale.

Rispondi