MANTOVA – LO “SMART WORKING” DEBUTTA NELLE AZIENDE MANTOVANE

Smartworking2016 Mantova.jpg

VENERDÌ 16 DICEMBRE dalle 17 alle 18,30 il Comitato per l’imprenditoria femminile nella sala Oltrepò Mantovano al Mantova Muticentre (Mamu) Largo Pradella 1/b – presenterà il progetto “SMART WORKING” TRA INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA, NORMATIVA DI RIFERIMENTO E BUONE PRASSI.Saluti delle autorità e introduzione da parte di Annick Mollard – presidente Comitato Imprenditoria femminile Camera di commercio di Mantova. Lo smart working: tra innovazione e organizzazione, cenni agli aspetti normativi e illustrazione di buone prassi di riferimento a cura di Arianna Visentini e Simona Maiocchi – Variazioni S.r.l. Considerazioni finali e dibattito.

Che cos’è lo Smart working?

La Legge di stabilità 2016 definisce lo Smart working (lavoro agile o telelavoro) come “una modalità flessibile di lavoro subordinato, che può essere svolto in parte all’interno dei locali aziendali e in parte all’esterno, utilizzando strumenti tecnologici, seguendo gli orari previsti dal contratto di riferimento e prevedendo l’assenza di una postazione fissa durante i periodi di lavoro svolti all’esterno dei locali azienda”. Si tratta di un concetto fortemente legato all’evoluzione delle tecnologie informatiche e quindi soggetto ad una continua trasformazione.

Lo Smart Working coniuga, infatti, la necessità delle aziende di migliorare i propri processi organizzativi e di avere persone motivate e autonome con l’esigenza di lavoratori e lavoratrici di conciliare vita privata e vita professionale.

Su questo tema il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Mantova ha ideato un progetto sperimentale, che ha l’obiettivo di introdurre una nuova tipologia organizzativa in un gruppo selezionato di aziende del territorio provinciale supportandole direttamente con azioni di accompagnamento normativo e organizzativo.

Organizzati in collaborazione con il Comune di Viadana e il Comune di Mantova, i due incontri proposti, ai quali seguiranno altri sul territorio nei primi mesi del 2017, sono volti a illustrare le finalità progettuali, le procedure e le modalità di partecipazione.

Il progetto è promosso da CCIAA Mantova, PromoImpresa-Borda Merci e Comitato per la promozione dell’impreditorialità femminile di Mantova.

Rispondi