MANTOVA – LA SINFONICA MANTOVANA ORCHESTRA SUL PALCO DEL TEATRO SOCIALE PER LE POPOLAZIONI TERREMOTATE

L’Orchestra “La Sinfonica Mantovana”.jpg

L’Orchestra “La Sinfonica Mantovana” torna il 10 febbraio sul palco del Teatro Sociale per una serata densa di emozioni non solo musicali. L’evento, infatti, è finalizzato a raccogliere fondi per sostenere le iniziative del Soroptimist International a favore delle popolazioni terremotate. Un’iniziativa fortemente voluta dal Presidente Davide Foroni e dalla Vicepresidente Enza Moratti, appartenente al Soroptimist Castiglione delle Stiviere Gridonia Gonzaga.Il programma del concerto è impegnativo e accattivante; prevede due pagine celeberrime del repertorio sinfonico: la Sinfonia n° 9 detta “Dal nuovo mondo” di Antonin Dvořák (1841-1904) e la “Rhapsody in Blue” di George Gershwin (1898-1937), nella quale si esibirà come pianista solista il M° Leonardo Zunica, grande talento mantovano molto noto in tutta Europa.

L’esecuzione di questi brani richiede un organico numeroso e, necessariamente, di altissimo livello. La selezione dei musicisti è stata effettuata con l’impareggiabile contributo del M° Daniele Braghini, per la sezione fiati, e del M° Luca Bertazzi per la sezione archi.
A fare da trait-d’union tra i due capolavori una breve composizione di John Rutter, cantata dal coro del Liceo Musicale Isabella d’Este, diretto dal M° Romano Adami.

Uno degli obiettivi che l’Orchestra si prefigge, infatti, è far in modo che i giovani talenti mantovani, una volta terminato il loro ciclo di studi, possano trovare una realtà importante nella quale inserirsi, identificarsi e crescere professionalmente. Questo anche perché l’Orchestra è nata con lo scopo di ridare a Mantova una compagine sinfonica stabile, formata prevalentemente da musicisti legati al territorio.

Il concerto sarà diretto dal M° Daniele Agiman, uno dei direttori italiani più attivi a livello internazionale, nonché insegnante di direzione al Conservatorio di Milano, che ha saputo aggregare e amalgamare l’Orchestra creando, sin dal primo momento, una magica alchimia, che, sicuramente, sarà colta anche dal pubblico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.