MANTOVA SI CONFERMA CITTÀ DELLA 1000 MIGLIA: IL 21 MAGGIO IL PASSAGGIO STORICO

1000MIGLIA MANTOVA 2017.jpg

di Mendes Biondo  

Dieci anni fa la città dei Gonzaga usciva dal raggio di interesse della Mille Miglia ma ora, in occasione della novantesima candelina sulla torta della manifestazione automobilistica “più bella del mondo”, come la definì Enzo Ferrari, ritorna in carreggiata e diventa una delle tappe importanti per poter stabilire il punteggio degli equipaggi che quest’anno raggiungono le 695 iscrizioni da 41 Paesi di 5 Continenti. La data del passaggio è fissata per Venerdì 21 maggio quando la carovana di automobili entrerà a Mantova dalla direttrice di Parma attraverso Corso Vittorio Emanuele II e si porterà in Piazza Sordello dopo aver sfilato per Via Roma, Piazza Erbe e Piazza Broletto.

MILLE MIGLIA A MANTOVA AMB_0013

Per noi è un piacere poter tornare nella terra di Nuvolari – ha detto Giuseppe Cherubini, Vice presidente del Comitato Operativo 2017 della 1000 Miglia – in particolar modo quest’anno che per noi è un traguardo molto importante. Siamo onorati di poter dire che questa edizione vedrà partecipare 42 nazioni e 81 marche automobilistiche da quelle ancora operanti a quelle che hanno segnato la storia senza però aver avuto modo di proseguire il loro cammino. Per quanto riguarda il passaggio nel mantovano, faremo tappa a Canneto sull’Oglio prima di fermarci a Mantova e ripartire in direzione Guidizzolo per omaggiare la memoria del tragico evento che la vide protagonista in ambito automobilistico.

Orgoglio e gratificazione anche per il Sindaco Mattia Palazzi “Per noi è importante che realtà come la 1000 Miglia passino sul nostro territorio. Dobbiamo imparare a crescere e a diventare un punto di riferimento per ogni genere di cultura. In questo caso è doppiamente di prestigio in quanto stiamo ricordando un nostro conterraneo che ha reso grande il mondo dell’automobilismo.

PRESENTAZIONE MILLE MIGLIA AMB_0002

A presentare l’iniziativa sono convenuti anche l’Assessore Iacopo Rebecchi, il Comandante della Polizia Locale Pierpaolo PierantoniGian Pietro Belussi he ha parlato dei percorsi del Ferrari Tribute e del Mercedes Challenge.

FRECCA ROSSA

L’appuntamento è fissato: domenica 21 maggio 2017,

la Freccia Rossa attraverserà Mantova

Si tratta di un passaggio che durante l’epica Mille Miglia di velocità fu ripetuto cinque volte: la prima, nel 1940, fu quando – dopo la sospensione del 1939 -la corsa fu disputata  come “10 Gran Premio Brescia delle Mille Miglia” – sul circuito chiuso Brescia-Cremona-Mantova Brescia, da ripetere otto volte per completare le fatidiche mille miglia.

Gli altri tre passaggi a Mantova avvennero dal 1954 al 1957, l’ultima edizione.

La scomparsa di Tazio Nuvolari, avvenuta l’11 agosto 1953, destò grande sensazione in tutto il mondo, in particolare, commosse gli uomini della Mille Miglia, Renzo Castagneto, Aymo Maggi e Giovanni Canestrini, i tre che con Franco Mazzotti, caduto durante la Seconda Guerra Mondiale, avevano ideato e realizzato la “corsa più bella del mondo”.

Castagneto, il deus ex machina della Mille Miglia, e i suoi amici erano autenticamente legati al pilota mantovano, non solo per l’affetto e la stima per l’uomo e l’ammirazione che provavano per il grande campione, ma anche per i sentimenti di riconoscenza che gli attribuivano, per essere stato tra coloro che, con le proprie gesta, avevano maggiormente contribuito all’inarrestabile crescita della loro creatura.

Per onorarne la memoria, il percorso tradizionale della Mille Miglia venne modificato così da transitare per Mantova. Da allora, fu istituito il Gran Premio Nuvolari, premio da destinare al pilota più veloce e quindi da disputarsi sui lunghi rettilinei che percorrono la pianura Padana, partendo da Cremona e transitando per Mantova, fino al traguardo di Brescia.

Il programma del 2017, dopo la partenza della quarta tappa al mattino da Parma, prevede che le 440 vetture d’epoca – oltre a circa centocinquanta automobili sportive partecipanti al “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge” – entrino nel territorio di Mantova provenendo dalla SP10.

Tutte le vetture arriveranno a Mantova con medesimo percorso: la prima delle Ferrari e delle Mercedes-Benz alle 9:30 e la numero uno della Mille Miglia alle 11 :00. Tutti gli equipaggi percorreranno Corso Vittorio Emanuele Il, Corso della Libertà, Via Roma e Via Broletto; dopo aver effettuato un Controllo Orario in Piazza Sordello e aver transitato in Via San Giorgio, la lunga carovana della Freccia Rossa uscirà poi da Mantova sulla SP10, imboccando poi la SR62, Via Brescia, in direzione Guidizzolo.

Il passaggio della 1000Miglia a Mantova non sarà semplicemente un episodio riservato agli appassionati di auto d’epoca, ma consentirà al comune di far parte di un evento dal tangibile ritorno d’immagine internazionale.

La Mille Miglia, sempre accolta con grande affetto, porta con sé la condivisione della notorietà mediatica che la Freccia Rossa offre alle località attraversate: ogni anno, migliaia di fotografie e filmati sono diffusi in tutto il mondo da giornali, televisioni esiti Internet.

PERCORSO DELLA 1000MIGLIA  BRESCIA-ROMA-BRESCIA

MILLE MIGLIA TRAGITTO

 

 

 

 

Annunci

Rispondi