MANTOVA – NERINO VALENTINI arriva in libreria con “Mostruosità. Alterità, diversità e bizzarrie dell’immaginario…”

nerino valentini.jpg

Nerino Valentini torna in libreria con un accattivante saggio sulla natura del mostro, un elemento primordiale che accompagna da sempre la storia del genere umano.
Una ricerca completa che dall’antichità classica arriva al mondo moderno e contemporaneo: una lettura colta ma scorrevole, ricca di racconti e citazioni, che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.

Domani venerdì 7 aprile alle 18,00 la prima presentazione del romanzo alla libreria Ibs+Libraccio di Mantova (via Verdi 50).

Il nuovo libro di Nerino Valentini “Mostruosità. Alterità, diversità e bizzarrie dell’immaginario dai blemmi al talidomide” (Ed. Sometti) affronta la natura primordiale del “mostro” concepito dall’umana immaginazione; una presenza idealizzata, al tempo stesso terrorizzante e rassicurante, che ha saputo sfidare il tempo, la storia e le  manifestazioni del comportamento umano, adattandosi alla mutazione delle idee e dei pensieri.

Il sorprendente saggio di Nerino Valentini affronta un lungo percorso di indagine temporale: dalle speculazioni classiche di Aristotele al grande impulso agostiniano dei primi secoli cristiani, dai mirabolanti mondi d’oriente e le descrizioni fantasmagoriche di Marco Polo ai grandi trattati rinascimentali.

Ma il viaggio nel tempo non finisce certo qui, perché la mostruosità si è allignata nell’animo umano al punto da spingerlo alla creazione continua di esseri e di situazioni mostruose; ecco dunque i deformi, i diversi, gli altri e tutti coloro che, loro malgrado, subirono lo stigma moderno del mostro; anche a causa di innominabili sperimentazioni scientifiche di un passato solo in apparenza trascorso ma, in realtà, sempre pronto ad esprimersi.

Con l’autore dialogheranno il giornalista Luca Cremonesi e l’editore Nicola Sometti.

vai all’outlet per visitate l’outlet online e consultate i tanti titoli ordinabili a metà prezzo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.