IL COMUNE È DISPONIBILE A CERCARE UNA SOLUZIONE POSITIVA PER TENERE A MANTOVA I CIMELI DI LEARCO GUERRA

LEARCO GUERRA.jpg

Sulla vicenda dei cimeli di Learco Guerra, che si trovano nella saletta riunioni al primo piano dei locali a fianco dell’arena del PalaBam, sono intervenuti venerdì 21 aprile il vice sindaco di Mantova Giovanni Buvoli e l’assessore comunale allo sport Paola Nobis.

In effetti – ha riferito Buvoli –, abbiamo stabilito contatti con la Federazione ciclistica mantovana, il Circolo Brera e i nipoti di Learco Guerra. Il nostro tentativo congiunto è sempre stato quello di trovare una soluzione dignitosa alla collocazione dei cimeli in uno spazio adatto per la conservazione e per la visione del pubblico, consapevoli dell’importanza che questo materiale rappresenta per la nostra città e per la storia del ciclismo. Abbiamo valutato anche la soluzione dello stadio Martelli, ma negli incontri che si sono svolti non ci è sembrata quella idonea. Per noi la ricerca è ancora aperta”.

Siamo in sintonia con la Federazione ciclistica mantovana per dare uno spazio museale a Guerra e ai campioni dello sport mantovano – ha aggiunto l’assessore Nobis –. La nostra disponibilità e quella del sindaco Palazzi per trovare una soluzione positiva alla vicenda è massima. Con la Federazione stiamo tra l’altro collaborando proficuamente per organizzare degli eventi sportivi nei prossimi mesi”.

Annunci

Rispondi