MANTOVA – Prosegue con grande successo il “LINK 2017: Incontri, concerti, masterclass tra jazz e musica classica”

MIKE MAINIERI.jpg
Prosegue con grande successo di pubblico la rassegna LINK 2017. Incontri, concerti, masterclass tra jazz e musica classica  che porta a Mantova per gli Incontri con il Jazz grandi artisti da aprile ad ottobre, tra il Conservatorio di Musica Lucio Campiani e l’Arci Virgilio.
Il terzo appuntamento è sabato 29 aprile 2017 al Conservatorio L. Campiani (via della Conciliazione 33) alle 16,30 Incontri con il jazz – masterclass con MIKE MAINIERI, vibrafonista jazz, produttore, arrangiatore e compositore jazz (ingresso libero);
seguirà alle 21,30 all’Auditorium Monteverdi il concerto con The Thieves Quartet (Mike Mainieri, Tullio Ricci, Marco Ricci, Alberto Tafuri, Maxx Furian). Ingresso libero.
Mike-Mainieri.jpg
La rassegna rientra nell’iniziativa “Mantova Jazz Approved”: ideato un nuovo logo per segnalare sul territorio le iniziative in sintonia con lo spirito del festival, per un Mantova Jazz che accompagna gli appassionati tutto l’anno.

Mantova Jazz si impegna nella scelta e segnalazione di eventi di qualità al di fuori del Festival; il nuovo logo, “Mantova Jazz Approved” servirà appunto a segnalare e promuovere i concerti jazz di rilievo sul territorio mantovano. Una sorta di marchio che permetterà agli appassionati di non perdere nessuna opportunità legata alle sonorità Jazz e Blues organizzate in vari contesti e al di fuori del cartellone ufficiale della prossima edizione del festival di Ottobre e Novembre 2017.

The Thieves Quartet, una delle formazioni “Modern Jazz” più interessanti, attiva da diversi anni e forte di due CD dedicati alla rivisitazione della musica dei Police in chiave jazzistica, incontra uno dei musicisti Jazz più importanti dell’ultimo trentennio, il vibrafonista Mike Mainieri – ideatore dei mitici “Steps Ahead” – dopo aver ospitato nelle proprie fila, nel corso degli anni, gran parte dei musicisti più importanti della storia del jazz, da Michael Brecker a Bob Berg, da Don Grolnick ad Eliane Elias, da Eddie Gomez a Marc Johnson, da Steve Gadd a Peter Erskine e molti altri.

The Thieves Quartet.jpg
Dopo l’esperienza con l’innovativo gruppo jazz-rock Jeremy & the Satyrs e dopo esser cresciuto musicalmente grazie a collaborazioni con Buddy Rich, Billie Holiday, Dizzy Gillespie, Coleman Hawkins e Wes Montgomery, alla fine degli anni ’70 Mike Mainieri fonda il gruppo jazz d’avanguardia/fusion Steps Ahead, che è stato sinonimo negli anni del più importante trampolino di lancio per giovani talenti e nuove idee musicali, dando spazio ad apparizioni di artisti importantissimi. I 35 anni di attività discografica degli Steps Ahead rappresentano davvero un incredibile viaggio musicale nel mondo dell’improvvisazione jazzistica applicata a molteplici sfaccettature sonore, dalle più acustiche e legate alla tradizione main stream, alle più estreme vicine all’elettronica e al pop. Su questo fertile terreno di gioco si muovono The Thieves Quartet feat. Mike Mainieri, intraprendendo un viaggio che tocca per l’appunto i brani che rappresentano maggiormente la Storia degli Steps Ahead, dalle prime composizioni che sono forse tuttora le più rappresentative, fino alle più recenti laddove l’elettronica la fa da padrona.

Come compositore, arrangiatore ed esecutore, Mike ha contribuito a più di 100 dischi d’oro e di platino. Nel 1991, ha implementato la sua vasta esperienza nella creazione di una propria etichetta jazz indipendente, la NYC Records, veicolo per nuovi artisti.

Per informazioni rivolgersi al Conservatorio di Musica «Lucio Campiani» Via della Conciliazione, 33 Mantova Tel 0376/368362 –

oppure al Circolo Arci Virgilio Vicolo Ospitale, 2/6 (quartiere San Leonardo) Mantova

Annunci

Rispondi