MANTOVA – L’ARCIPELAGO DI OCNO APRE CON LA NUOVA PASSERELLA COLLEGATA ALLA TERRAFERMA

Mantova arcipelago di ocno.jpg

Riapre l’arcipelago “Ocno” sulle acque del lago Inferiore. Entro il mese di maggio l’assessore del Comune di Mantova Lorenza Baroncelli assicura che il pubblico potrà accedere alle piattaforme galleggianti autonomamente dalla riva, senza il ricorso alle motonavi per farvisi traghettare.

Per raggiungere le piattaforme galleggianti ci sarà la passerella che le unirà alla terraferma. I tecnici e le ditte sono al lavoro per assecondare tutte le prescrizioni emerse in sede di conferenza dei servizi nei giorni scorsi.

arcipelago di ocno.jpg

Intanto, proseguono i lavori di predisposizione delle forniture di elettricità che serviranno la struttura galleggiante durante gli spettacoli che vi verranno ospitati; eventi per i quali si è già infittito il calendario delle prenotazioni. La centralina di erogazione della corrente elettrica è già stata collegata, e il cavo elettrico è già stato interrato in direzione della riva. Si tratta di una utenza di servizio che si renderà funzionale peraltro anche ad altri eventi da tenersi sulla sponda, archiviando così il ricorso ai generatori, come avvenuto sinora.

L’arcipelago sarà anche fruibile per il pubblico disabile. È stato sistemato il terreno con eliminazione di qualsiasi barriera o impedimento. “Non resta – afferma l’assessore Baroncelli – che assolvere alle procedure per rendere permanente la concessione che oggi è temporanea”.

Le ultime parole spettano alla apposita commissione di pubblico spettacolo chiamata a pronunciarsi sulle tipologie di eventi ospitabili.

(photo web)

Annunci

Rispondi