MANTOVA – Come percepiamo un odore? Come nasce un profumo? Scopriamolo al Museo Diocesano con Elisabetta Paltrinieri

lavanda

I cinque sensi nell’arte. Cinque incontri partiti l’1 giugno e termineranno il 29 giugno dove ad ogni appuntamento il pubblico viene guidato in un percorso dedicato al tatto, all’udito, all’olfatto, al gusto e alla vista. Giovedì, 15 giugno, alle 21 nella Sala Paolo Pozzo del Museo diocesano Francesco Gonzaga di Mantova (piazza Virgiliana 55) sarà la volta dell’olfatto a cura di Elisabetta Paltrinieri.

L’olfatto è il senso più misterioso dei cinque, spesso considerato, a torto quello meno importante perché forse è quello di cui si conosce meno, tuttavia è il senso che colpisce più profondamente il nostro inconscio.

Il naso ci guida tutto il giorno, ma non ne siamo consapevoli. I profumi della natura, della quotidianità, della nostra casa, delle persone che ci circondano, sono, al pari delle altre sensazioni, mezzi di comunicazione con il mondo.

bergamotto.jpgCome percepiamo un odore?
Come nasce un profumo?

Che storia ha la profumeria?

Quali sono le materie prime che vengono utilizzate?
Chi è il “naso”?

È possibile classificare i profumi in famiglie olfattive?

La “struttura” di un profumo: piramide o ruota olfattiva?

Per rispondere a tali quesiti l’incontro inizierà con una breve introduzione sull’evoluzione della profumeria, sulle tappe della storia recente, segnate dai profumi più celebri. Si affronteranno tuttavia temi più ricercati: ovvero la profumeria artistica o “di nicchia” destinata al mercato del lusso, fino alla profumeria artigianale e sperimentale che spesso anticipa ed ispira la produzione delle grandi marche.

L’incontro proseguirà affrontando il tema della “costruzione” dei profumi secondo le diverse strutture a piramide o a ruota: i partecipanti avranno l’opportunità di essere guidati ad annusare ed apprezzare materie prime molto rare e costose da cui si estraggono le essenze e si realizzano i prodotti finiti. Naufragando dolcemente in questo sconfinato mondo di profumi, sarete guidati attraverso i ricordi e gli istinti.

A NASO, sarà un bel viaggio!

Per partecipare all’evento viene richiesto da parte del museo un rimborso di € 5.00

Prossimi appuntamenti:

22 giugno ore 21.            Il gusto. A cura di Bruno Cavallaro  (prenotazione obbligatoria allo                                           0376 32602 entro il 18 giugno)

29 giugno ore 21.            La vista. A cura di Diego Furgeri

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.