MANTOVA – IL MUSEO DIOCESANO “FRANCESCO GONZAGA” APRE DI SERA

armature al diocesano.jpg

I musei mantovani attraggono i turisti da tutto il mondo e tanti sono coloro che preferiscono visitare un museo la sera, nel silenzio e nella quiete di una visita notturna. Anche il Museo diocesano “F. Gonzaga di Mantova (piazza Virgiliana 55), dopo ripetute richieste, apre nelle sere d’estate per consentire di ammirare le sue tante meraviglie: quelle di sempre e quelle che si sono aggiunte in tempi recenti. La visita si prospetta gradevole anche perché gli ambienti sono climatizzati.

Poiché le opere sono tante, per poterle osservare con tutta calma sono state organizzate visite, guidate dal direttore del museo mons. Roberto Brunelli, ciascuna ripartita in due serate: il 6 e 13 luglio e il 20 e 27 luglio.

Essendo alcuni spazi piuttosto ridotti, una visita agevole comporta gruppi limitati, per questo motivo occorre prenotare al n. 0376 320602 ed è previsto un rimborso spese di € 10 per ogni visita.

Il primo appuntamento sarà relativo ai dipinti e alle sculture che richiamano la storia di Mantova negli ultimi duemila anni; mentre la seconda visita sarà dedicata alle strepitose collezioni di smalti, avori, oreficerie dei Gonzaga, oltre ad arazzi, mobili, armature e molto altro che richiamano visitatori da tutto il mondo.

Qui, il turista che cerca arte, ha solo l’imbarazzo della scelta.

(gb)

Annunci

Rispondi