NEK a CREMONA PER IL FESTIVAL ACQUEDOTTE

nek-filippo neviani.jpg

Secondo appuntamento con la musica in Piazza del Comune a Cremona.
Nek sarà il protagonista della seconda serata di AcqueDotte lunedì 10 luglio, portando sul palco i suoi più grandi successi, dagli esordi fino ad oggi. Il concerto rientra nel tour italiano di Nek, Unici in Tour, che lo terrà impegnato per tutta l’estate. 

Alle 21.30 Filippo Neviani, in arte Nek, porterà sul palco tutti i successi del suo repertorio, più le hit tratte dal suo ultimo album Unici, diventato a distanza di poco tempo un grande successo mondiale (a breve ne uscirà una versione in spagnolo).

Vent’anni fa Nek presentava sul palco del Festival di Sanremo Laura non c’è. Ai tempi, nella gara, il brano non vinse ma il singolo diventò un successo mondiale che ha portato l’album (Lei, gli amici e tutto il resto) a vendere 2 milioni di copie e ad ottenere 6 dischi di Platino. Un’onda lunga che dura ancora oggi con l’inserimento di Laura non c’è in oltre 200 compilation per circa 20 milioni di copie vendute. E’ stato quello il definitivo lancio internazionale di un artista che da allora ha avuto una carriera costellata di successi.

Il festival AcqueDotte proseguirà con altri appuntamenti dedicati alla buona musica. A Cremona, dopo i concerti di Max Gazzè e di Nek, seguirà un altro grande live nel segno del pop con Francesco Renga e cinque serate raffinate tra jazz e musica d’autore con Enrico RavaGaetano CurreriSarah McKenzie, gli artisti del progetto MIDJ e l’inedito duo Enzo Favata-Mario Tozzi. A Salò due spettacoli sospesi fra teatro e canzone con la coppia Massimo Lopez-Tullio Solenghi e la band di Paolo Jannacci.

Il festival si concluderà il 16 e il 17 settembre con due appuntamenti all’insegna dello sport: doppio incontro (a Cremona e a Salò) con i campioni olimpici di scherma Rossella FiamingoEnrico GarozzoDaniele Garozzo Arianna Errigo, coordinati dal pluriolimpionico Mauro Numa.

Annunci

Rispondi