INCENDI E DISCARICHE LUNGO IL DIVERSIVO E LUNGO IL MINCIO

discarica 1.jpg

Due discariche in meno di 24 ore, una “scoperchiata” da un incendio doloso, l’altra recentissima: sono due gli sfregi compiuti nel territorio e per i quali ora scatteranno le necessarie segnalazioni contro ignoti. Nel pomeriggio di giovedì un cittadino ha chiamato i vigili del fuoco per un incendio avvistato lungo il Diversivo Mincio a Porto Mantovano.

Lungo la sponda destra all’altezza della ex statale Goitese e verso Corte Canfurlone divampava un incendio che ha bruciato, lungo un tratto di circa 80 metri, la vegetazione lungo la scarpata lato campagna. Le fiamme non si sono propagate fortunatamente al nuovo impianto realizzato dal Parco sul lato opposto della strada arginale ma hanno distrutto un robinieto formato da un centinaio di alberi di robinia e altre essenze vegetali. Oggi durante un sopralluogo effettuato dal personale di Vigilanza del Parco con i Carabinieri Forestali gli esiti dell’incendio hanno mostrato che la vegetazione era nata su una vera e propria discarica di materiali edili, cemento, recinzioni.

discarica2.jpg

Nelle stesse ore nella direzione opposta, dopo Bagnolo San Vito, le Guardie Ecologiche Volontarie del Parco hanno trovato un’altra discarica, questa volta a cielo aperto, sull’argine del fiume Mincio, sulla scarpata rivolta verso il fiume. In questo caso si tratta di mobili e vecchi elettrodomestici misti ad altri scarti di suppellettili di abitazione. La quantità è pari a un carico di camion.

discarica2.jpg

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.