MANTOVA – PRENDE IL VIA MOBIKE, servizio bike sharing “free floating”

Mobike, il più grande smart bike-sharing a flusso libero al mondo, arriva a Mantova città d’arte e di cultura, non a caso dichiarata dallUnesco Patrimonio mondiale dell’Umanità.  Dopo Milano e Firenze, Mobike ha deciso di testare il servizio a Mantova per l’impegno profuso da parte dell’amministrazione nel rafforzamento della mobilità sostenibile. Insieme al Comune di Mantova verranno calendarizzati momenti promozionali del servizio.

L’amministrazione comunale, nel 2018, investirà molto sulla mobilità sostenibile e sull’idea di smart city; la presenza di Mobike, contribuirà a rafforzare questa idea di città eco-sostenibile.

La bellezza di Mobike è evidenziata dalla semplicità del suo utilizzo. Le smart bikes si trovano tramite l’app, non hanno bisogno di postazioni fisse e vengono distribuite in modo omogeneo in tutta la città, sono facili da prenotare e utilizzare. A differenza dei servizi di noleggio tradizionali, anche parcheggiare la bicicletta è un’operazione ben più semplice: nessun luogo predefinito ma semplicemente parcheggiare dove si vuole nel rispetto delle regole, bloccando il lucchetto, la app farà il resto. Mobike, quindi, è il primo bike-sharing senza rastrelliere.

Le biciclette Mobike sono pensate e realizzate grazie a un design innovativo, in alluminio, sono dotate di cestino, hanno sellino regolabile e sono equipaggiate di GPS, tessera SIM e di un lucchetto intelligente brevettato.

mobike24.jpg

A Mantova si partirà con 300 biciclette ed in base alle esigenze ci sarà la possibilità di metterne a disposizione della città fino a mille. 

Il progetto pilota-sperimentale è a costo zero per il Comune di Mantova: il piano iniziale prevede 500 bici, con un incremento progressivo fino a 1000 biciclette. Sarà un progetto pilota-sperimentale per capire come il servizio verrà recepito dalla città e dai cittadini.

La cosiddetta “sharing economy” si sta sviluppando nel settore dei trasporti urbani grazie a numerosi vantaggi rispetto ai mezzi privati: costi di esercizio minori per l’utente, riduzione del numero di mezzi in circolazione, minor impatto ambientale, praticità (parcheggi liberi, no ZTL, no manutenzione, no riparazioni).
Il bike-sharing rappresenta la soluzione ideale per i percorsi brevi dando grande impulso alla cosiddetta “intermodalità”: il cittadino prende la bicicletta sotto casa, pedala fino ad un mezzo pubblico e arriva alla destinazione finale con un’altra bicicletta. L’intermodalità legata al bike-sharing ha già ridotto l’uso delle auto private del 5% in Cina a meno di un anno dal lancio del servizio.

Mobike 22.jpg

Il sistema “a flusso libero”, oltre a potenziare il numero di biciclette in condivisione a disposizione dei cittadini, offre al pubblico un servizio facile e veloce, basato su una semplicità di utilizzo orientato alle esigenze della comunità. Mobike lavorerà a stretto contatto con l’amministrazione comunale per ottimizzare il servizio e identificare i luoghi più adatti alla sviluppo, per rendere semplice l’utilizzo della biciletta e migliorare il trasporto.

Rispetto alla manutenzione delle biciclette, Mobike ha lavorato in questi anni per rendere il servizio più affidabile e sicuro sia nei confronti del pubblico. Il comportamento degli utenti viene monitorato e la tariffa viene modificata per premiare l’utilizzo corretto e responsabile, sia nei confronti di possibili furti e danni (il 100% dei componenti di Mobike non possono essere utilizzati su altre biciclette). Le biciclette sono tracciabili con il GPS, sono dotate di antifurto e in caso di furto alcuni componenti come i freni si azionano solo se Mobike viene attivata tramite la app.

Fondato nel 2016 da Hu Weiwei e Davis Wang, Mobike in poco tempo sta conquistando il mondo e i suoi fruitori hanno percorso pedalando su 6 milioni di biciclette più di 2,5 miliardi di chilometri, equivalente a una riduzione di più di 610,000 tonnellate di emissioni di CO2 (dati raccolti e stime realizzate da WWF).

I riconoscimenti conferiti a Mobike esaltano maggiormente il connubio tra innovazione e sostenibilità. Nel giugno del 2017 Mobike riceve il premio speciale dal WWF, “Climate Solver Sustainable Urban Mobility Special Award”, per il riconoscimento dell’impatto di questa tecnologia innovativa e per la promozione di un trasporto sostenibile.

Novembre 2017, Mobike e’ stata nominata tra i Campioni della Terra 2017 dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP), per aver contribuito a lanciare un trasporto pubblico a bassa emissione di carbonio.

Sempre nello stesso mese a Firenze il premio Smart Your City – Fiorino d’oro dell’Innovazione, per avere fornito un servizio di bike sharing dotato di tecnologia all’avanguardia.

Mobike 23.jpg

Come Funziona

1. APP e registrazione
Scaricando l’applicazione gratuita Mobike nell’App Store o su Google Play si crea un account utilizzando un numero di cellulare. L’utente riceverà un codice di verifica da inserire per pagare il deposito (totalmente rimborsabile).

2. Localizzazione Mobike più vicina
Grazie all’APP si può consultare la mappa e trovare la bicicletta più vicina, è anche possibile prenotare qualsiasi Mobike per un periodo di 15 minuti semplicemente selezionando la biciletta e cliccando “prenota”.

3. Sblocca Mobike
Cliccando il pulsante “sblocca” sulla APP e scansionando il QR code vicino al manubrio della bicicletta, il lucchetto si apre automaticamente e può iniziare il viaggio.

4. Parcheggio 
Una volta giunti a destinazione è possibile lasciare la bicicletta in modo sicuro in qualsiasi parcheggio pubblico, chiudendo la leva sul lucchetto intelligente. Una volta bloccato, la App provvederà automaticamente a terminare il viaggio.

Tariffe e Mobike Pass – La tariffa prevista per l’utilizzo sarà, in fase promozionale, di 0,30 euro per 30 minuti.
Nella fase di lancio l’utente dovrà anche depositare la cifra di 1 euro per attivare il servizio. (next step: 50 euro)
Oltre all’opzione di utilizzo a consumo, saranno disponibili agli utenti anche alcuni abbonamenti, i Mobike Pass.
I Mobike Pass sono abbonamenti che permettono agli utenti di effettuare un numero illimitato di corse gratuite durante periodi di: 30, 90, 180 e 360 giorni. La durata massima di una corsa gratuita effettuata con un Mobike Pass è di 2 ore: dopodichè verrà applicata la tariffa standard sopra descritta.

About Mobike – Mobike è la prima e la più grande azienda di smart-bike sharing nel mondo con circa 3000 dipendenti e liquidità pari a $1 miliardo. La sua mission è portare più biciclette possibile nel maggior numero di città, utilizzando la sua innovativa tecnologia per rendere l’andare in bicicletta la scelta più conveniente ed ecologica.
Utilizzando biciclette dal design innovativo, equipaggiate di GPS e un lucchetto intelligente brevettato, Mobike consente ai fruitori della APP di trovare una bici nelle vicinanze, di prenotarla e sbloccarla, il tutto utilizzando lo smartphone. Una volta raggiunta la destinazione, il fruitore parcheggia la bicicletta e la blocca, rendendola immediatamente disponibile per il prossimo ciclista.
L’azienda ha lanciato ufficialmente questo servizio a Shangai nell’aprile 2016 e, in solo un anno, ha esteso il servizio in 150 città in tutto il mondo. Nel 2017 le città con il servizio Mobike sono diventate 200. Mobike sta distribuendo soluzioni sostenibili e personalizzate per persone e città di ogni paese, rendendo l’andare in bicicletta accessibile, facile e semplice.
mobike.com

About Evlonet – Mobike arriva in Italia grazie alla collaborazione con l’azienda italiana Evlonet.
Evlonet è la più grande azienda italiana di e-commerce in Cina. È stata fondata nel 2014 da Alessandro Felici (fondatore e AD di Evlonet e di IDRI BK Srl, la società che ha aderito alla manifestazione di interesse) e da Number1 Logistic, azienda leader in Italia nella logistica integrata.
Evlonet distribuisce in Cina marchi italiani e internazionali sui canali on line e svolge per conto delle aziende tutte le attività di logistica, digital marketing e distribuzione.
Evlonet opera nei settori food, fashion, personal & beauty care, accessori, piccoli elettrodomestici e distribuisce circa 30 marchi con un team internazionale di 300 persone basato in Italia (Milano, Parma) Cina (Shanghai, Guangzhou) e Hong Kong.
Evlonet rappresenta il partner ideale per Mobike in Italia grazie alle competenze logistiche essenziali per distribuire e manutenere le smart bikes, oltre alla profonda conoscenza del contesto italiano e cinese che permette di abbattere le barriere culturali tra i due paesi e operare in modo efficiente.
www.evlonet.com
 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.