CASTEL GOFFREDO – LIBRI SOTTO I PORTICI: PIÙ BANCARELLE e NUOVE ATTRATTIVE

Più bancarelle e nuove attrattive. È così, in sintesi, che si prospetta il 2018 per «Libri sotto i Portici» di Castel Goffredo che inaugurerà l’anno domenica 4 febbraio e che continuerà ogni prima domenica del mese, agosto a parte.

 

Quando una formula ha successo non si pensa a cambiare ma, semmai, ad aumentare il valore aggiunto. E a Castel Goffredo gli ideatori di «Libri sotto i Portici» affrontano la ottava edizione forti di un aumento degli abbonamenti; il che vuol dire più bancarelle e più libri nel circuito dei portici antichi e moderni della città. Con la possibilità di cercare il titolo desiderato tramite WhatsApp e rivolgendosi all’info point di piazza Mazzini. Ai tanti bibliofili e librai alla ricerca di chicche che arrivano da tutto il Nord il valore aggiunto 2018 di «Libri sotto i Portici» si svela nell’occasione di visitare quell’autentico gioiello che è il Mast, il museo della città da poco inaugurato: sarà aperto, ogni domenica coincidente con il grande mercato dei libri del passato, dalle 10 alle 18, con visite guidate alle 11, alle 15,30 e alle 16,30.

 

La proposta si fa ancora più interessante: domenica 4 febbraio sarà possibile visitare, con inizio alle 14,30, la cinquecentesca chiesa di Sant’Erasmo.

 

Il Comitato “Libri sotto i Portici” anche quest’anno ha avrà la collaborazione con i commercianti locali che proporranno ogni domenica un piatto della tradizione delle terre dell’alto Mantovano: domenica 4 febbraio i protagonisti saranno ovviamente i dolci del carnevale.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.