REGGIOLO – LA PRO LOCO DONA 100MILA EURO PER LA RICOSTRUZIONE DEL CENTRO TRENTADUE

La Pro loco di Reggiolo ha donato 100mila euro al Comune per la ricostruzione dell’edificio Trentadue. Ieri martedì 13 fennraio, durante l’assemblea per la presentazione del bilancio delle attività svolte dall’associazione nel 2017, il presidente uscente dalla Pro loco, Armando Bosi, ha consegnato al sindaco Roberto Angeli l’assegno con la donazione.Bosi consegna l'assegno al sindaco Angeli

Grazie all’intensa attività dell’associazione, che ha lavorato intensamente fin dai primi giorni dopo il sisma per raccogliere fondi destinati alla ricostruzione e che solo nel corso dello scorso anno è riuscita a organizzare e promuovere oltre 33 iniziative, i lavori all’edificio Trentadue potranno essere conclusi. La donazione sarà infatti utilizzata per le opere di finitura non coperte dal contributo regionale.

Nel corso della serata è stato poi ringraziato il presidente uscente Armando Bosi, nominato presidente onorario della Pro loco. La sua attività di presidenza, durata sette anni, è stata all’insegna del lavoro di squadra. Grazie all’impegno di tanti volontari è stato infatti possibile riunire le associazioni per cercare di risollevare il paese nel difficile momento di ricostruzione. La nuova presidente è Antonella Bedogni, già eletta nel precedente direttivo.

Assemblea Pro loco

Assemblea Pro loco

Questa donazione – ha detto Angeli ringraziando la Pro loco – è la testimonianza di quanta passione e voglia di fare animi i volontari di Reggiolo. La Pro loco non solo si è fatta promotrice di eventi e iniziative nel corso di questi anni difficili dopo il terremoto, ma è riuscita a interpretare e rendere sempre più concreta la solidarietà e il desiderio di dialogo e incontro tra cittadini. Questi sono valori fondamentali nella vita quotidiana di un paese”.

Annunci

Rispondi