CAVRIANA – A VILLA MIRRA i NOMÒI- ITALIAN CONTEMPORARY ENSAMBLE ne IL SOGNO DI SABBIA. CONCERTO e DANZA

Foto Rosolino Di Salvo

Nella giornata di domenica 14 Ottobre 2018 a Cavriana (Mantova), si terrà la visita dell’ex base Nato, bunker della II Guerra Mondiale e Museo di Villa Mirra, un concerto di musica e danza IL SOGNO DI SABBIA, musica scritta da Rosolino Di Salvo. L’evento è organizzato in occasione della Giornata FAI d’autunno, in collaborazione con il FAI Delegazione di Mantova. 

Suoni primordiali ottenuti dalle corde della chitarra e filtrati nella ricostruzione di un ambiente elettronico volti a disegnare e descrivere un paesaggio fatto di sabbia. 

La sabbia, come parte e aspetto della terra, solidità ridotta in particelle formata da elementi molteplici come pietra e fossili. Strettamente collegata all’acqua e al calore de fuoco ha il potere di purificare. I tantissimi piccoli granelli che la compongono, le conferiscono cedevolezza e capacità di aderire alle forme che ricordano l’utero materno. Si muove col vento cambiando aspetto e porta con se il mutare della vita testimoniando il suo andamento.

La sabbia è assimilabile all’universo femminile.

Foto Katia Gatti, Chiara Giussani, Anna Molinaro.jpg

Camminare sulla sabbia e affondare in essa, metaforicamente, la nostra radice dinamica appare come una regressione, il desiderio di tornare all’ambiente protettivo, sicuro e rigenerante nel quale si è vissuti prima di nascere.

Il sogno fatto di sabbia, è un rivolgersi alla memoria, una riflessione sulla caducità delle cose e una proiezione della nostra dimensione umana che anela a un rinnovato saper vivere nel presente, nella prospettiva di un lucido ed equilibrato distacco verso rimpianti e malinconie.

Partendo da figure coperte da una coltre di sabbia, la composizione danzata per tre elementi esplora il concetto di scoperta e liberazione da vincoli.

L’azione si sviluppa attraverso una configurazione circolare dello spazio: i corpi ruotano attorno al proprio asse e si muovono lungo un’orbita condivisa, integrandosi in maniera sinergica in una danza di durata che vuole ipnotizzare e coinvolgere lo spettatore. La coreografia non si appiattisce su una interpretazione univoca di un moto periodico, ma si compone di vari strati provenienti da dimensioni conosciute e inconsce.

Nomòi – Italian Contemporary Ensemble, nella sua formazione con Rosolino Di Salvo, Chitarra elettrica – Katia Gatti, Chiara Giussani, Anna Molinaro Danza e coreografia

www.nomoiensemble.it

(Ivan Scellato Photostudio – foto di Katia Gatti, Chiara Giussani, Anna Molinaro — Fabio Cattabiani – foto di Rosolino Di Salvo)

Luogo evento Villa Mirra – Cavriama (MN), via Porta Antica 32

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.