MANTOVA – PROTESI ARTIFICIALI CON LE STAMPANTI 3D PER I MUTILATI SIRIANI

07-02-2015-16-23-30Il Coordinamento soci di Banca Etica locale e Mantova per la pace, in collaborazione con Associazione Amar-costruire solidarietà e Arche 3D, propongono un evento in sostegno del Progetto laboratorio arti artificiali per i mutilati di guerra siriani.

L’appuntamento è venerdì 19 ottobre alle 17.00 presso il teatro parrocchiale della Chiesa di Santa Maria del Gradaro, a Mantova. Sarà possibile visitare una mostra di acquarelli dal titolo “Siria: 7 anni di guerra a colori”.; inoltre, verrà effettuata una dimostrazione di stampa in 3D e verranno illustrati i dettagli del progetto presentato.

Alle 18,30 è in programma una conferenza con gli interventi del presidente della associazione Amar Jean Bassmaji e il responsabile della startup Carlo Masgoutiere. Parlerà anche l’assessore al Welfare del Comune di Mantova Andrea Caprini.

Alle 19.30 è prevista la cena a base di pizza biologica per la raccolta dei fondi.

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto al progetto che vede la collaborazione del laboratorio della Facoltà di Ingegneria Meccanica dell’Università di Damasco e servirà per l’acquisto di una terza stampante 3D che affiancherà le due già operative nella realizzazione di protesi anatomiche personalizzate che sono distribuite gratuitamente senza distinzione di età, sesso, etnia e religione.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.