DONNE IMPRESA MANTOVA – CAMPAGNA AMICA e ABEO ONLUS INSIEME: solidarietà in piazza Broletto con Mantova Capitale Del Gusto

 

Camilla Destro.jpegDonne Impresa Mantova, Campagna Amica e Abeo Onlus insieme per la solidarietà. Le prossime tre domeniche di dicembre (9, 16 e 23), nell’ambito di Mantova Capitale del Gusto in piazza Broletto, iniziativa finalizzata a mettere in contatto campagna e città, saranno consegnate piante aromatiche di cinque diverse tipologie (salvia, rosmarino, lavanda, timo, origano), con una descrizione delle peculiarità del prodotto.

Le offerte raccolte andranno a favore di Abeo Onlus, l’Associazione bambino emopatico oncologico, per un progetto che partirà nel 2019.

Le imprenditrici agricole di Coldiretti Mantova – dichiara la delegata provinciale, Camilla Destro – sono da sempre impegnate a sostenere progetti di beneficenza sul territorio, coniugando l’attività di impresa con il sociale, in particolare nel rapporto fra cibo e salute”.

Il presidente di Abeo Vanni Corghi ringrazia quanti sostengono e vorranno sostenere l’associazione. “AbeoHub è un progetto importante e abbiamo bisogno del sostegno di tutti. Un sincero grazie per la vicinanza alle persone e agli enti che ogni giorno si ricordano di noi”.

Il presepe di Campagna Amica in cortile presepe

Sabato 8 dicembre, festa dell’Immacolata, sarà inaugurato alle ore 9 nel cortile del palazzo del Consorzio di Bonifica Territori del Mincio il presepe di Campagna Amica, che rimarrà allestito fino all’Epifania, come da tradizione.

Le feste natalizie sono per le imprese del circuito di Terranostra e Campagna Amica un periodo di lavoro e di opportunità per far conoscere i prodotti e le tradizioni gastronomiche del territorio – afferma il residente di Terranostra e Agrimercato Mantova, Giuseppe Groppelli -. Allo stesso tempo, non dobbiamo dimenticare gli aspetti spirituali che il Natale porta con sé e il presepe di Campagna Amica vuole essere uno dei simboli che invita alla riflessione e alla preghiera”.

stop cibo anonimo.jpg

La raccolta firme “Stop cibo anonimo”

Durante gli eventi di Mantova Capitale del Gusto (i prossimi in calendario appunto sabato 8 e domenica 9 dicembre) i cittadini potranno firmare per la campagna “Stop cibo anonimo”, per chiedere all’Unione europea di rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti. “L’etichettatura trasparente è un principio di civiltà, che va nell’ottica della trasparenza, informa i consumatori per una scelta alimentare consapevole e li tutela sul piano della salute”, dichiara il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra, invitando i cittadini a firmare la petizione che sarà poi inviata alle istituzioni comunitarie.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.