ASOLA: I CARABINIERI ARRESTANO UNA PERSONA PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI  

I militari della Stazione Carabinieri di Asola, durante l’esecuzione di uno specifico servizio per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un 43enne italiano residente nella zona.

refutiva.jpg

Gli operanti, a seguito di risultanze info-investigative d’iniziativa ed al termine di un’accurata perquisizione nell’abitazione, hanno rinvenuto gr. 380 di sostanza stupefacente del tipo “HASHISH”, gr. 220 di sostanza del tipo “MARIJUANAgr. 0,5 di “COCAINA”, ulteriori gr. 25 di “MARIJUANA” suddivisa in 4 dosi, già destinati allo spaccio.

Nella circostanza,  veniva rinvenuto un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e del denaro contante quale probabile provento dell’attività di spaccio consistente in euro 17.000. Tutto il materiale e la droga rinvenuti, sono stati sequestrati e debitamente repertati e custoditi presso il Comando per i successivi accertamenti. La persona arrestata, dopo le formalità di rito, è stata portata nella casa circondariale di Mantova, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

L’operazione si inserisce nel quotidiano e massivo dispositivo di controllo del territorio posto in essere dal Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati riconducibili alla micro criminalità e dall’aumento della sicurezza reale e percepita.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova, Colonnello Fabio FEDERICI, ha espresso il suo apprezzamento per l’ennesima brillante operazione portata a termine dai Carabinieri della Compagnia di Mantova.

(foto a cura CC Asola)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.