QUINGENTOLE – FRUTTICOLTURA: PROBLEMATICHE FITOSANITARIE. Se ne parla il 5 Marzo, durante il convegno di Coldiretti Mantova

Paolo Carra Coldiretti Mantova“Problematiche fitosanitarie: le nuove sfide della frutticoltura mantovana” è il titolo del convengo organizzato da Coldiretti Mantova per martedì 5 marzo a Quingentole (ore 9:30, Sala comunale “Corte Breda”, piazzale Breda).

Il tema è particolarmente sentito dai produttori – afferma Paolo Carra, presidente di Coldiretti Mantova – perché le aggressioni fito-patologiche o la comparsa di insetti come la cimice asiatica, che hanno una diffusione non contrastata da alcun antagonista presente in natura nel nostro continente, sono una delle principali cause di perdita di valore del prodotto, insieme alle calamità meteo-climatiche”. Problemi che riguardano alcune migliaia di ettari fra mele, pere, meloni, cocomeri e coinvolgono numerosi produttori in provincia di Mantova.

I saluti introduttivi al convegno sono affidati ad Anna Maria Caleffi sindaco di Quingentole, Pier Paolo Morselli presidente della sezione Ostiglia di Coldiretti, Simone Minelli presidente della sezione di Motteggiana di Coldiretti.

Interverranno successivamente Marina Collina (Università di Bologna, Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari – Patologie agroalimentari) con una relazione sulla “Maculatura bruna: aggiornamenti tecnici”; Luca Casoli, direttore del Servizio fitosanitario di Modena e Reggio Emilia sul tema “Cimice asiatica: esperienza di gestione territoriale a Modena e Reggio Emilia”.

Marco Boriani del Servizio fitosanitario regionale, Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia, presenterà l’operazione 5.1.01 del Programma di sviluppo rurale, con riferimento al nuovo bando dedicato agli agricoltori.

Le conclusioni del convegno spettano a Paolo Carra, presidente di Coldiretti Mantova.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.