VERONA, VALEGGIO S/MINCIO, MANTOVA, LAZISE: prosegue il tour di FABIO FEDERICI e ALESSANDRO MELUZZI autori di MENTI INSOLITE

menti insoliteProsegue con successo il tour degli autori del libro MENTI INSOLITE (Oligo Editore), Fabio Federici e Alessandro Meluzzi.

 

Mercoledì 6 marzo alle ore 18.00 gli autori incontreranno i lettori alla Libreria LaFeltrinelli di Verona (Via Quattro Spade 2). Modera la giornalista Giada Scandola.

Attraverso le diverse esperienze degli autori, questo saggio mette a confronto il punto di vista del detective e quello dello psichiatra criminologo. Il campo di indagine è il labirinto della lotta contro il crimine alla ricerca della giustizia e va a scandagliare il complesso mondo degli assassini (seriali e non).

L’evento gode del patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Verona e fa parte della rassegna “Ottomarzo. femminile, plurale).

menti insolite 2.jpg

Sempre mercoledì 6 marzo alle ore 20.45 Federici e Meluzzi saranno a dialogare con il pubblico presso la Biblioteca Comunale Valeggio sul Mincio (VR) – Palazzo Guarienti. Modera l’incontro, Giada Scandola, giornalista e direttore editoriale.

L’evento si colloca all’interno della rassegna “Valeggio in ROSA”, una settimana di eventi dedicati alla Giornata Internazionale della Donna.

Seguirà un piccolo aperitivo, offerto dal Consorzio di Tutela Chiaretto e Bardolino.

menti insolite 1.jpg

Giovedì 7 marzo ore 17.45 l’autore Alessandro Meluzzi sarà alla Librerie.coop Nautilus di Mantova, Piazza 80° Fanteria 19.

Scrive Andrea Galli sul Corriere della Sera – “Ancor prima che fidanzati e mariti, sono dei killer. […] Questo libro, che era finora mancato, è da leggere tutto d’un fiato, per come è felicemente costruito sulla triplice analisi investigativa, psicologica e mediatica. […] Un testo che restituisce gli assassini per quelli che sono: uomini insicuri, deboli, inetti, mistificatori, uomini che odiano le donne. Il femminicidio è una strage italiana e non soltanto perché quattro volte su cinque sono italiani sia le vittime sia i killer. È una strage che ci interroga tutti. Senza distinzione”.

menti insolite.jpg

Alle 20.45 di giovedì 7 marzo, Fabio Federici e Alessandro Meluzzi sono ospiti alla Dogana Veneta di Lazize (Piazzetta Partenio 13). Modera lo scrittore Davide Bregola.

Che cos’è il femminicidio? Chi è la vittima? Chi è l’assassino? Esistono ragioni sociali, culturali o psicologiche alla base di un crimine così efferato? E poi ancora: da dove deriva e che storia ha il termine femminicidio? Se è vero che si tratta di un fenomeno in calo e che riguarda “solo” il mondo occidentale, perché l’opinione pubblica è così scossa al solo sentire pronunciare la parola? 

MENTI INSOLITE prova a rispondere a tutte queste domande.

L’incontro è patrocinato dal Comune di Lazise e da Charta Cooperativa Sociale onlus, rientra nel programma della rassegna “Lazise tra le pagine contro tutte le facce della violenza” organizzata dal comune e dalla biblioteca.

ALESSANDRO MELUZZI è medico psichiatra, psicologo forense e criminologo, nonché giornalista pubblicista e autore televisivo. È titolare della cattedra di Psicologia di comunità (IUSTO) ed è docente ai master di Criminologia (La Sapienza, Roma) e di Analisi comportamentale e scienze applicate alle investigazioni (Link Campus University, Roma).

Consulente tecnico in materia civile e penale, è stato deputato e senatore della
Repubblica, nonché membro del Corpo Consolare.

È autore di circa 200 pubblicazioni scientifiche e 30 monografie in materia di psichiatria, psicologia, scienze forensi e antropologia culturale. È Presidente dell’Università Europea del Mediterraneo. Inoltre, è laureato in Filosofia e Mistica.

FABIO FEDERICI è colonnello dei Carabinieri, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova – Medaglia d’Argento al Valor Civile e Medaglia d’Oro per gli atti di eroismo della “Fondazione Carnegie” – Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Dopo le lauree in Giurisprudenza, Scienze politiche e Scienze della sicurezza interna ed esterna, ha conseguito master e corsi di perfezionamento universitari. Giornalista pubblicista e Cultore delle materie crimino investigative, è correlatore alla docenza in corsi universitari e seminari.

Vanta una lunga esperienza investigativa, avendo diretto indagini su complessi crimini efferati dalla vasta risonanza mediatica, femminicidi, nonché inchieste in materia di criminalità organizzata e di contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina (Lampedusa e Linosa).

(GB)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.